Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Caserta: attimi di follia in clinica

Un paziente tenta di soffocare il proprio compagno di stanza

Tutto è successo la scorsa notte in una clinica della provincia di Caserta. Sono stati attimi di vera e propria follia, quelli che hanno visto coinvolti due pazienti della casa di cura.

Secondo quanto appreso, uno dei due avrebbe aggredito il proprio compagno di stanza arrivando quasi ad ucciderlo, fortunatamente senza riuscirci.

La sua follia è stata bloccata dal personale del reparto, il quale notando ciò che stava succedendo, si è precitato per bloccarlo.
Questo grave episodio si è verificato nella notte tra il 15 e il 16 maggio in una struttura nella quale sono degenti numerosi soggetti.
Sulla scena dell’aggressione sono intervenuti giunti gli agenti della Questura di Caserta che hanno ascoltato il personale di turno per poter ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

La vittima, subito soccorsa dai sanitari anche se le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. Dopo gli iniziali tentativi di rianimazione, è stato necessario intubarlo e trasferirlo d’urgenza all’ospedale di Maddaloni, dove al momento si trova ancora in condizioni gravissime e in prognosi riservata.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale