CASERTA, CISAS – I Cittadini furiosi per le tariffe del parcheggio

CASERTA – Continuano le lamentele dei cittadini casertani per le nuove tariffe per parcheggio auto nelle strade cittadine. Gli automobilisti lamentano il non rispetto da parte della nuova società delle tariffe da applicare, che in alcuni casi risulterebbero in contrasto con il capitolato d’appalto a danno dei cittadini. La Segreteria della CISAS, interessata dai casertani, chiede all’amministrazione comunale e dall’assessorato del traffico di controllare se il capitolato d’appalto è rispettato al fine di non penalizzare gli automobilisti, costretti a parcheggiare nelle strade comunali. Inoltre, allo Sportello del Cittadino CISAS, continuano a pervenire numerose lamentele relative all’avvenuta inversione dei sensi di traffico di Via Roma, che costringe gli automobilisti ad effettuare inutili percorsi allungati che intasano ancor di più il traffico in Via Roma e Corso Trieste. Altre segnalazioni pervengono per il traffico completamente bloccato da mesi e per parecchie ore giornaliere causa la demolizione e la costruzione di un nuovo edificio in Via Tanucci, che imprigiona completamente i numerosi residenti della zona mentre blocca il traffico di accesso alla stessa strada, supertrafficata causa l’attuale ZTL. La cosa denota la poca accortezza da parte di competenti uffici comunali nei riguardi di cittadini residenti del tutto danneggiati dal rilascio di facili e prolungate congestioni blocca-traffico.I cittadini casertani, rivoltisi alla CISAS, sperano in una maggiore attenzione da parte dell’amministratori comunali e della competente Commissione consiliare Traffico.