CASERTA. Colpi di pistola al rione Tescione, un bar della zona trasformato in un far west

CASERTA – Chiuso un tratto di strada del Rione Tescione. Un bar della zona si è trasformato in un vero e proprio far west. Dalle prime notizie in nostro possesso l’accaduto riguarderebbe un conflitto a fuoco tra gli uomini delle Forze dell’Ordine e un uomo armato seduto all’interno di un bar della zona, precisamente il bar ‘Chimera’ di via Vescovo Natale. Secondo la prima ricostruzione dei fatti l’uomo, un militare della Folgore riformato di nome Gianfranco, sarebbe arrivato armato nei pressi del bar, scatenando la paura dei passanti che avrebbero di conseguenza allertato la Polizia. Arrivati sul posto gli agenti gli avrebbero intimato di uscire fuori dal locale ripetutamente, per poi esplodere dei colpi di pistola ferendo il militare, che è stato successivamente trasportato d’urgenza dal 118 al Pronto Soccorso.