Caserta Decide “ Basta cemento al Rione Acquaviva, vogliamo aree verdi e luoghi per la comunità“

La petizione del movimento civico di Raffaele Giovine.

Il movimento civico Caserta Decide rappresentato da Raffaele Giovine, candidato a sindaco alle prossime amministrative 2021, in questi giorni si è movimentato, tramite una petizione, su alcune questioni di particolare rilevanza riguardanti il Rione Acquaviva. Qui di seguito il testo:

“Firma anche tu la petizione! Nel silenzio assordante, l’Amministrazione Marino ha approvato una colata di cemento al Rione Acquaviva! Chiediamo vengano subito ritirati i seguenti progetti:

1) Il progetto di “housing sociale” (ovvero altre case in una città in calo demografico!) da 102 milioni di euro in zona Saint Gobain,

2) Il project financing delle Ex Casermette: sei ettari di verde che vorrebbero regalare ad un privato per 99 anni per fare non si sa cosa!,

3) l’ennesimo parcheggio interrato di 180 posti in via Feudo San Martino che ci costerà quasi 7 milioni di euro e che dista nemmeno 800 metri dal parcheggio Carlo III che è sempre vuoto!

Caserta non ha bisogno di altro cemento, di case e di parcheggi! Caserta ha bisogno di aree verdi, di rigenerare il patrimonio edilizio esistente e di trasporto pubblico! Facciamoci sentire!”

Centro Acustico 640×300