Caserta. Del Monaco (M5S) attacca i servizi sociali di Caserta

Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato a firma dell’on.  Monaco:

Il disagio nel disagio.

Sembra un paradosso, ma è ciò che ho potuto tristemente constatare stamane visitando la struttura che ospita i Servizi Sociali di Caserta. Anzitutto l’annosa questione dei problemi strutturali, più volte segnalata agli organi competenti senza alcuna risposta: ascensori fuori uso, servizi igienici guasti, totale assenza di impianti di riscaldamento, per cui la sede risulta assolutamente inadeguata e, in pieno inverno, gelida.
Altro punto dolente è la gravissima carenza di personale: su 16 dipendenti previsti, l’organico al momento consta di soli 2 assistenti sociali, aumentando così a dismisura il carico di lavoro e competenze; delle due cooperative appaltate, ne resta solo una.
L’assenza da circa tre anni di un Ufficio di Piano, di fondamentale importanza per gestire il lavoro, ha gettato in un ulteriore degrado la sede casertana. È una situazione gravissima e vergognosa, laddove nè il dirigente delle Politiche Sociali, nè l’assessore ai Servizi Sociali e tantomeno il Sindaco sembrano dare la giusta importanza ad una realtà preziosissima per il territorio.
Chiederò un tavolo di discussione per risolvere la questione: ridare dignità ai Servizi Sociali di Caserta.