Caserta, fissata la data del secondo Astra Day. Al via il 18 maggio con la nuova 24 ore di somministrazioni aperte a tutti

Caserta. A dare riscontro di un successo oltre ogni previsione nel corso del primo Astra Day della durata di 24 ore, promosso dall’Asl di Caserta, la massiva partecipazione ad un’iniziativa la cui organizzazione ha consentito di stabilire un record dopo l’altro: solo l’ ultimo ha visto la somministrazione di 8.165 dosi a seguito delle 41 ore di vaccinazioni non – stop alle 23 del 12 maggio. Nel tagliare questo traguardo, di enorme supporto si è rivelata la collaborazione resa dall’associazione dei volontari ospedalieri (Avo) nell’affiancare il personale sanitario, gli uomini e le donne della Brigata Garibaldi. A sottolinearne il fondamentale contributo, le parole del presidente Antonietta Rispoli : ” Noi Avo ci siamo schierati al completo. Siamo quasi 70 persone compresi i volontari che si recano alla sede dell’Asl – spiega il presidente – tutto il gruppo con turni cadenzati sia per il mattino che per il turno serale. Facciamo turni 8:30- 13:19 ma ci tratteniamo spesso fino anche alle 23 proprio perché l’utenza è tanta e tanta anche la nostra voglia di collaborare. Riceviamo le persone, le accompagniamo, controlliamo la modulistica e molto spesso forniamo loro un supporto morale, non solo ai vaccinandi ma anche ai familiari che sono fuori in attesa, soprattutto i parenti delle persone più anziane”. “Abbiamo iniziato questa avventura a marzo, siamo stati i primi ad arrivare addirittura istruendo e formando gli altri volontari delle altre associazioni giunti dopo sul posto – aggiunge – e oggi continuiamo il servizio insieme all’AVO di Santa Maria Capua Vetere, mentre sabato arriveranno i volontari di Piedimonte Matese”. “Ho attivato una vera task force provinciale in supporto della Brigata e dell’Asl che si è dimostrata assolutamente funzionale e proattiva, siamo stati formati per stare accanto alle persone e non potendo essere presenti nelle corsie per ovvie ragioni di pandemia, ci siamo messi a disposizione a tutto campo”.  Sulla scia dei risultati già conseguiti, è stato fissato con inizio alle ore 6:00 del 18/05/2021 e con termine alle ore 6:00 del 19/05/2021 un secondo evento Astra Day presso la Caserma Ferrari Orsi – Brigata Garibaldi in Caserta, per 6000 somministrazioni del vaccino Vaxzevria  (prodotto da AstraZeneca) indirizzate a tutti gli utenti con più di 18 anni, residenti nei Comuni afferenti all’ASL di Caserta. Per l’adesione all’evento, è obbligatorio registrarsi sulla piattaforma dedicata all’indirizzo https://web.aslcaserta.it/AstraDayGaribaldi. L’ assegnazione dei posti disponibili, spiega l’Asl di Caserta, avverrà in base all’ordine cronologico di iscrizione; all’esaurimento dei posti non è previsto overbooking. Per poter correttamente effettuare la registrazione sono indispensabili: Codice fiscale, Numero tessera Sanitaria, Indirizzo e-mail, Numero di telefono cellulare. Al termine della corretta procedura di iscrizione, sarà possibile stampare una cedola di prenotazione da consegnare al centro vaccinale. Per conoscere l’esito definitivo della prenotazione, sarà sufficiente inquadrare il QR code presente sulla propria cedola di prenotazione ( a partire dalle ore 14:00 del 15.05.2021 ). Gli assistiti, dopo i controlli di routine, riceveranno un sms ed una mail di conferma in caso di esito positivo. Il portale per la registrazione sarà aperto a partire dalle ore 06:00 del 15.05.2021.