CASERTA. GIORNATA MONDIALE DEI NATI PREMATURI : LA REGGIA SI ILLUMINA DI VIOLA CON L’ ASSOCIAZIONE ” IL CUCCIOLO FRETTOLOSO”

DI ANTONIO DE FALCO

CASERTA. Nella serata di oggi, Venerdì 17 Novembre2017 in occasione della Giornata Mondiale dei nati prematuri, la reggia di Caserta come quasi tutti i monumenti del mondo , si illuminerà di viola.

A darne notizia e’ l’avv. Gennaro Melchiorre , presidente dell’ associazione ” Il Cucciolo Frettoloso” che collabora attivamente   con il reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ ospedale Sant’ Anna e San Sebastiano di Caserta, di cui e’ primario il dott. Attilio Romano.

L’ evento di questa sera sara’ possibile grazie al coinvolgimento dell’ amministrazione comunale di Caserta e in particolare dei consiglieri comunali del gruppo consiliare “Insieme”, Giovanni Megna e Roberto Peluso che si sono attivati per sostenere l’ iniziativa dell’ associazione ” Il Cucciolo Frettoloso” e per consentire  l’ illuminazione serale di colore viola del complesso Vanvitelliano in contemporanea con tutti i monumenti del mondo.

Il direttivo dell’ associazione ” Il Cucciolo Frettoloso” e’ composto dall’ avvocato Gennaro Melchiorre , Presidente, dalla dott.ssa. Maddalena Casertano, vicepresidente e moglie del compianto Sindaco Luigi Falco , dal dott. Pier Giuseppe Cicia , tesoriere , dalla dott.ssa. Sara Bernardo , dal Dott. Nicola Mennillo , e dal dott. Ciro Barrella.

” L ‘ associazione ” Il Cucciolo Frettoloso” – spiega il Presidente Melchiorre- e’ nata nel 2014  da genitori che hanno vissuto l’ esperienza della nascita prematura di un figlio. Il nostro obiettivo e’ quello di sostenere i genitori e supportare il reparto di Terapia Intensiva Neonatale di Caserta.”

L’ associazione pertanto lavora in piena sinergia con l’ ospedale di Caserta ed e’ composta da un Comitato Scientifico Tecnico di cui fanno parte medici e personale sanitario . Fra i componenti ricordiamo il dott. Attilio Romano, primario del reparto di Terapia Intensiva Neonatale di Caserta, il dott. Pietro Di Monaco , il dott.. Italio Bernardo , dott. Pietro Falco , la dott.ssa.. Ansalone,il dott. Ausanio, e poi le infermiere Lina Sollo e Lina Striano .

“La Giornata mondiale dei nati prematuri – continua Gennaro Melchiorre –  offre  lo stimolo ad alcune riflessioni su questa particolare categoria di neonati. I prematuri sono quei neonati che nascono a un’età gestazionale inferiore alle 37 settimane e con peso inferiore ai 1.000 grammi. Ogni anno ne nascono nel mondo quasi 25 milioni, di cui oltre 45mila in Italia, pari a circa il 10% di tutti i nuovi nati”.

“Questo numero conclude l’ avvocato Melchiorre  non si è ridotto, ma ha registrato al contrario un aumento  parallelamente alla diffusione delle tecniche di fecondazione artificiale, all’incremento di donne fumatrici (il fumo è, infatti, nocivo anche prima della gravidanza) e al cambiamento dello stile di vita della popolazione femminile, sempre più impegnata, con il passare degli anni, in attività lavorative stressanti”.