CASERTA. Il segretario provinciale del Pd pronto a dimettersi, convocata per venerdì la segreteria

CASERTA – E’ bufera in casa Pd. L’attuale segretario provinciale Emiddio Cimmino sembrerebbe essere pronto a dimettersi dal suo incarico. Convocata infatti, per venerdì 13 settembre, la segreteria provinciale per discutere proprio sulla questione. A spingere l’ex sindaco di San Tammaro a prendere tale decisione sarebbe la mancanza di confronto e di sintesi all’interno del suo partito.

Conosciamo molto bene Emiddio Cimmino, l’impegno e la passione che nutre per la politica. E in un partito che vive di fibrillazioni, di litigi continui, di frammentazioni interne volte molto spesso alla mera spartizione delle poltrone, difficilmente si ritrova a lavorare.

“Pensavo e penso che un partito unitario deve mettere tutti d’accordo – ha dichiarato CimminoQuesto è lo spirito con cui ho intrapreso il mio nuovo percorso di segretario provinciale. Il mio incarico è sul tavolo, ma se si ritiene di andare avanti in questa direzione mi faccio da parte. Dobbiamo essere un partito aperto, plurale ed inclusivo”.