CASERTA: MAGGIORANZA “LATITANTE” DURANTE L’ULTIMO CONSIGLIO COMUNALE PRE-VACANZE

All'ordine del giorno la variazione di bilancio

CASERTA – Si è svolta questo pomeriggio, in seconda convocazione,  a Palazzo Castropignano l’ultima seduta del parlamentino della città prima della meritata pausa estiva.

A convocarla il presidente del Consiglio, avv. Michele De Florio. Tra i 13 punti previsti all’o.d.g., diversi quelli sui quali era necessaria la massima partecipazione di tutti i consiglieri appartenenti ai vari gruppi che compongono la maggioranza.

Purtroppo però, sarà forse per il caldo intenso, al momento dell’argomento clou della seduta, quello relativo alla variazione di bilancio – gestione provvisoria esercizio 2019 – bilancio pluriennale 2017 – 2019, i consiglieri che sostengono la giunta Marino erano soltanto 11.

Per la loro scarsa presenza e per non causare un voto contrario, si è resa necessaria una sospensione dei lavori dell’assise.

Solo dopo la pausa dei lavori e naturalmente dopo un confronto tra gli esponenti della maggioranza Marino, si è passato al voto di questo punto cosi delicato.