CASERTA. NELLA SEDE DEL PD IN VIA MAIELLI SCOPPIA IL CASO GIOVANNI SCHIAPPA

DI ANTONIO DE FALCO e  GIOVANNA PAOLINO

CASERTA. Ore calde nella federazione del p.d in via Maielli:all’ ordine del giorno la ingarbugliata vicenda del pd di Mondragone .

Come noto Achille Cennami e l’ intero corcolo pd della citta’ Rivierasca hanno deliberato all’ unanimita’ di sostenere la candidatura del sindaco uscente Giovanni Schiappa sostenuto, a tutt’ oggi , da liste civiche.

Sta di fatto che dal pd Nazionale non e’ ancora arrivata l’ autorizzazione per utilizzare il simbolo del partito

In questo momento e’ stato costituito nella sede di via Maielli un presidio del quale fanno parte l’ europarlamentare Nicola Caputo, il consigliere regionale Gennaro Oliviero , il dirigente regionale Carlo Scatozza ed oltre 50 militanti della provincia di Caserta.

Questo potrebbe spiegare l’ assenza di tale area del pd alconvegno di De Luca che si e’ svolto nella giornata di ieri, Mercoledi 10 Maggio e che aveva come protagonisti Stefano Graziano e Giovanni Zannini I quali si stanno opponendo decisamente a che il pd appoggi la candidatura di Giovanni Schiappa.