Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Caserta. Protocollo di intesa tra il Liceo A. Manzoni e l’ ASD Basket &Minibasket “Città di Caserta”

di GESUALDO NAPOLETANO

CASERTA – È partito la settimana scorsa, esattamente venerdì 10 novembre 2017,  il progetto per il potenziamento delle discipline sportive nelle classi prime del Liceo Scientifico ‘A. Manzoni’ di Caserta  ad indirizzo Sportivo, di cui è D.S. la prof.ssa Adele Vairo.

Ad inaugurare il percorso del Basket, l’ASD Città di Caserta, associazione con oltre 20 anni di esperienza, fondata da Emanuela Gallicola e Rossella Musto nel lontano 1997.

Il progetto, che prevede 12 moduli operativi tra pratica e teoria, è stato illustrato da Lia Biccardi, istruttore Giovanile ed istruttore Nazionale Minibasket, che fino al mese di maggio sarà coadiuvata da quasi tutto lo staff composto da tecnici di comprovata esperienza e competenza come Alfonso Moretti, Giuseppe Mazzitelli, Cristian Russo, Francesco Canzano, Giorgia Pavone, Rosa Natale ( queste ultime tra l’altro ex alunne proprio del Liceo Manzoni).

Durante gli incontri con i ragazzi saranno presenti oltre a tre allenatori, anche i docenti di Educazione Fisica del Liceo Manzoni prof. Madonna per la prima H impegnata nel percorso cestistico fino al mese di gennaio, e la prof.ssa Ramaglia con la prima E dal mese di febbraio a quello di maggio.

Gli studenti avranno modo di comprendere a fondo l’importanza dello sport di squadra , che parte dalla condivisione di un obiettivo, dalla collaborazione reciproca, dal rispetto degli avversari e dei compagni, dall’accettare e far proprie le regole sia sportive che del viver sociale. Si cimenteranno inoltre nella pratica del Basket imparando e sperimentando tutti i principali fondamentali di gioco, sia individuali che di squadra.

“Ringrazio vivamente la preside Adele Vairo – ha detto Rossella Musto, presidente dell’Asd Città di Caserta  –  per aver voluto coinvolgere in questo progetto la nostra associazione. Per noi rappresenta un forte momento di crescita ed esperienza, anche perchè i nostri allenatori amano stare e confrontarsi con i ragazzi  visto che da loro c’è sempre da imparare!”.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale