Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

CASERTA. QUESTIONE PARCHEGGIO OSPEDALE: IL SINDACO CARLO MARINO INCONTRA I SOCI DELLA COOPERATIVA ” PROGETTO 2000″ E CHIEDE DI METTERE A NORMA L’ AREA . LA RABBIA DEI LAVORATORI SENZA STIPENDIO DA 2 MESI.

Di ANTONIO DE FALCO

CASERTA. Sembra di soluzione difficile la questione parcheggio di via Lapira  nei pressi dell’ ospedale civile di Caserta.

Per onore di cronaca e giusto ricordare che l’ area del parcheggio in questione fu chiusa il 29 Agosto 2017 su disposizione dell’ amministrazione comunale di Caserta , ma dopo il ricorso presentato dai legali della coperativa ” Progetto200″ , la III sezione del  T.A.R. Campania aveva  deciso per la riapertura immediata del parcheggio.

Il Sindaco Carlo Marino , Martedi’ 31 Ottobre era stato ” accusato” da alcuni soci della coperativa ” Progetto 2000″ di aver disertato un incontro previsto al Comune di Caserta per le ore 12   ( che Il Sindaco ha da subito smentito )   con Presidente e soci della coperativa , per definire le ultime pratiche utili alla riapertura del parcheggio .

Di fatto ,ad oggi la situazione sembra abbastanza ingarbugliata  e vi spieghiamo  perche’:  Il Sindaco di Caserta Carlo Marino , il pomeriggio di Martedi’ 31 Ottobre 2017 , presso il suo ufficio di Palazzo Castropignano, ha incontrato Presidente e alcuni soci della coperativa ” Progetto 2000″ , ha spiegato loro che da parte dell’ amministrazione comunale c’ e’ tutta la disponibilita’ alla riapertura del parcheggio ma solo dopo che la coperativa a spese proprie , abbia provveduto ai lavori di messa a norma di un ‘ area che ad oggi sembra trascurata oltre che non in regola con la sicurezza.

Insomma , da una parte la coperativa ” Progetto 2000″ che , in piena linea con la sentenza del TAR Campania  spinge per la riapertura del parcheggio .

Dall’ altra parte  l’ amministrazione Comunale  ha gia’ dichiarato che la riapertura del parcheggio e’ collegata ai lavori di riqualificazione e messa a norma dell’ area interessata .

Per questo motivo il Sindaco Carlo Marino,durante l’ incontro avuto nel pomeriggio di  Martedi  31 Ottobre con alcuni dirigenti della coperativa ha invitato gli stessi a presentare al Comune di Caserta  un progetto di riqualificazione della zona.

Come solitamente accade in certe situazioni a rimetterci sono i Lavoratori . Nei fatti ,11 persone attualmente dipendenti e soci della coperativa ” Progetto 2000″ ,non percepiscono stipendio dal 29 Agosto 2017.

La preoccupazione dei lavoratori  e’ diventata ultimamente  un ossessione ,nella migliore delle ipotesi i lavori di adeguamento dell’ area avranno una durata minimo di 60 giorni . Come sopravviveranno le 11 famiglie dei dipendenti gia’ senza stipendio da 2’mesi?

Ricordiamo a chi legge che essendo I lavoratori meno di 15  non possono usufruire di ammortizzatori sociali che sarebbero stati utili a superare questo momento.

 

 

 

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale