CASERTA, TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. ALLE PORTE DEL NATALE NON C’E’ PACE NELLA CLP SPA EX ACMS : I SINDACATI CHIEDONO IL PAGAMENTO DEGLI STIPENDI AI LAVORATORI E ATTIVANO LA PROCEDURA DI RAFFREDDAMENTO

di GIOVANNA PAOLINO

CASERTA.  Ancora un Natale difficile per i dipendenti della Clp Sviluppo Industriale ex Acms , azienda concessionaria del Trasporto Pubblico Locale in provincia di Caserta.

Ancora una volta a scendere in campo le organizzazioni sindacali , ovvero le Segreterie Provinciali di   FILT CGIL, FIT CISL Federazione Italiana Trasporti , UILTRASPORTI , che in data 28 novembre 2018 – prot. n. 089/2017  hanno inoltrato la richiesta di un incontro urgente alla  C.L.P. Spa Sviluppo Industriale,  all’ Amm.tore Straordinario Dott.ssa P.Maddalena, all’   Amm.tore unico Dott. G. Mirabella e, per conoscenza , al Prefetto di Napoli, Dott. ssa Carmela Pagano  e al Presidente della IV CommissioneTrasporti Regione Campania  Dott. Luigi  Cascone .

All’ordine del giorno  i continui ritardi del pagamento delle spettanze economiche , che negli ultimi mesi si verificano con continuita’  nei confronti dei lavoratori e che diventano quanto mai pesanti  con l’approssimarsi delle  Festivita’ Natalizie .

Ancora una volta i rappresentanti sindacali –  A. Lustro per Filt Cgil, P. Federico per Fit Cisl e V. Sperlongano per Uilt Uil , chiedono all’azienda e alle istituzioni  un urgente incontro per conoscere certezze dei pagamenti degli stipendi di Novembre, la  Tredicesima mensilità e Ticket Restaurant.
Nel contempo  sono state attivate  le previste procedure di   raffreddamento di cui alle vigenti leggi in materia.