Al via la X edizione del Festival della Vita: tutti gli appuntamenti

Mercoledi' 22 gennaio 2020 la conferenza stampa di presentazione nella sala giunta del Comune di Caserta

Caserta. Grande attesa per la decima edizione del Festival della Vita, progetto culturale multidisciplinare ed itinerante ideato e diretto dal dott. Raffaele Mazzarella e promosso dal Centro Culturale San Paolo onlus, sostenuto dal Gruppo della Periodici San Paolo.

Mercoledì 20 gennaio 2020,  alle ore 11, presso la sala Giunta del Comune di Caserta si terra’ la conferenza stampa di presentazione dell’evento.La kermesse inizierà venerdì 24 gennaio dalla Parrocchia di San Paolo in Fondi per poi proseguire a Castel di Sangro, Aversa, Castel Volturno, Piedimonte Matese, Ischia, Roccaraso, Formia, Maiori, Napoli e Positano, dove si terrà il Forum Nazionale per la Famiglia e per la Vita previsto per il prossimo 18 maggio, giorno in cui si celebrerà il primo centenario dalla nascita di Karol Wojtyla.

Il Centro Culturale San Paolo presieduto da don Ampelio Crema ssp, custodisce una preziosa reliquia contenente il sangue di San Giovanni Paolo II ricevuta a Cracovia nel 2017, dalle mani del cardinale Mons. Stanislao Dziwisz, unico segretario vivente al mondo di un papa santo.

Evento centrale della manifestazione è il Gran Galà per la Vita che si terrà sabato 1° febbraio 2020 ore 20, presso il Duel Village di Caserta, evento in cui sarà premiato il prof. Stefano Zamagni, economista di fama internazionale ed attuale presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali , che riceverà il Premio Speciale decennale; per la prima volta inoltre, sarà premiata una coppia di artisti nella vita e nello spettacolo: l’attrice Veronica Mazza ed il regista Eduardo Tartaglia mentre la Giornata Nazionale per la Vita, si celebrerà domenica 2 febbraio a Napoli, dove per l’occasione arriverà da Tessalonica, un’icona raffigurante Gesù datore di Vita che sarà accolta nella Basilica di San Francesco di Paola in piazza del Plebiscito, dove sarà celebrata la Santa Messa presieduta da padre Mario Savarese.

La manifestazione che avrà come tema: “Vivere è…Viaggiare “intende tutelare e valorizzare l’umano percorso dal momento del concepimento al suo naturale compimento. Tante le iniziative in programma come la festa della Famiglia, eventi sportivi, performance teatrali e prevenzione della salute con appositi incontri gratuiti.

Il Festival della Vitaafferma il dott. Raffaele Mazzarella– è un appuntamento atteso che coinvolge decine di realtà locali e nazionali che a diverso titolo sono impegnate quotidianamente nella tutela e nella divulgazione dei valori e si contraddistingue per la sua autenticità, nel celebrare la vita nella sua unicità e preziosità”.

L’edizione 2020 del Festival della Vita che tra i tanti ha ricevuto il Patrocinio del Consolato Onorario della Repubblica di Polonia Regione Campania diretto dal dott. Dario Dal Verme e dell’Ufficio Nazionale della CEI per la Famiglia e per la Vita guidato da padre Marco Vianelli oltre che dalla Pontificia Accademia per la Vita guidata da Mons. Vincenzo Paglia avrà tra le finalità di missione: la consegna di un fondo libri ad una scuola di Scampia, la donazione di strumenti didattici ad un Centro di accoglienza di Castel Volturno, una piccolo biblioteca sarà consegnata ad una realtà ecclesiale che accoglie alcune suore di clausura in provincia di Caserta e la donazione di beni di prima necessità, a persone che vivono un particolare momento esistenziale.

Gli appuntamenti della manifestazione, tutti ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti, a loro volta “viaggeranno”: saranno ospitati in luoghi diversi ed a volte inconsueti del territorio.

Alcune iniziative in programma sono:
domenica 19 gennaio: Visita guidata a cura del sac. Prof. Don Francesco Duonnolo alla Basilica Benedettina di S. Angelo in Formis; a seguire conviviale con le realtà aderenti alla manifestazione;

mercoledì 22 gennaio: Caserta, conferenza stampa di presentazione della decima edizione del Festival della Vita;

venerdì 24 gennaio: Ostensione della Reliquia di San Giovanni Paolo II nella Parrocchia di San Paolo a Fondi;

domenica 26 gennaio: Basilica di S. Maria Assunta di Castel di Sangro: concerto a cura del coro Regesta Cantorum;

venerdì 31 gennaio: evento teatrale a Castel Volturno a cura di padre Daniele Moschetti, missionario comboniano.

sabato 1° febbraio: gran Galà per la Vita;

domenica 2 febbraio: Giornata Nazionale per la Vita.

Programma completo ed altre informazioni su: www.festivaldellavita.it