Centro Incremento Ippico . Zinzi : ” La giunta ha accolto la nostra proposta”

Dal question time buone notizie. Zinzi: " Adesso si acceleri su acquisizione dal demanio e rimozione amianto"

Il Centro di incremento ippico di Santa Maria Capua Vetere sarà acquisito al patrimonio immobiliare della Regione Campania e successivamente sarà avviato un progetto di valorizzazione del complesso. Lo ha annunciato la Giunta regionale della Campania nel corso del Question Time rispondendo all’interrogazione posta dal consigliere regionale indipendente Gianpiero Zinzi all’esito del sopralluogo effettuato presso la struttura il 7 giugno.

 

“Siamo lieti – ha commentato Zinzi – che la Giunta abbia accolto la nostra proposta, il Centro di incremento ippico rappresenta una notevole opportunità per l’intero territorio e la scarsa attenzione degli ultimi anni ha dell’incredibile. Nonostante l’apertura del governo regionale manifestata in Aula, continueremo a vigilare perché la disponibilità annunciata non resti un mero spot e soprattutto perché si acceleri con la rimozione dell’amianto che ad oggi – insieme alla mancanza di adeguate risorse economiche – non consente una piena fruizione del bene. Eliminare eventuali forme di pericolo per la salute dei cittadini deve essere la priorità”.