Cesa avrà la sua pista ciclabile in zona Arena, il polmone verde della città

La Giunta approva il progetto definitivo. Prevista una pista ciclabile per un percorso di circa due chilometri, con l’allargamento della sede stradale

CESA – Nel corso della riunione di giunta di venerdì 1 febbraio, è stato approvato il progetto definitivo per la realizzazione di una pista ciclabile in zona Arena. Il progetto passerà all’attenzione del Coni per la successiva validazione.

Nel frattempo sarà inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche. Il costo del lavoro, compresi gli oneri di esproprio e le spese tecniche, si aggira intorno ai 400 mila euro.

Zona Arena è il polmone verde del paese, il luogo in cui insistono le famose “Alberate Aversana o Viti maritate a pioppo” del vino Asprinio, alte anche 15 metri, che rappresentano qualcosa non solo di introvabile ma anche di monumentale. Per la loro tutela la Pro Loco Cesa da anni si batte, riuscendo a far approvare dal consiglio regionale una norma che ha previsto la salvaguardia.

Ed è una zona dove tantissimi cittadini sono soliti recarsi per praticare sport ed in particolare la corsa. Zona Arena è anche il luogo dove, da anni, si tiene una passeggiata ecologica ed una manifestazione podistica, organizzata dall’associazione CesaRinasce, divenuta molto importante in ragione dell’elevato numero di partecipanti.

Secondo le linee programmatiche del redigendo Puc, in questa zona dovrà nascere un Parco Agricolo Urbano. “Ed è tenendo conto delle sollecitazioni degli sportivi, dell’associazione CesaRinasce e dei suggerimenti della Pro Loco – spiega il sindaco Enzo Guidaabbiamo fatto redigere questo progetto ed approvato il definitivo”.

Prevista una pista ciclabile che interesserà l’intera zona, per un percorso di circa due chilometri, con l’allargamento della sede stradale, con una architettura finale che sarà compatibile con le caratteristiche della zona.