Comunali, presentata la coalizione pro Marino. All’incontro anche il Presidente De Luca: “Un delitto non confermare questa amministrazione”

La Strada Maestra.

Questo lo slogan ufficiale della campagna di Carlo Marino, il sindaco uscente che ieri, nel Teatro 111 di via G.M.Bosco, ha presentato le liste a suo sostegno per la tornata elettorale del 3-4 ottobre: una coalizione formata da PD, Italia Viva, Azione, Insieme per Caserta, Noi Campani, Origini e Socialisti Uniti.

Un progetto, quello su Caserta, nel segno della continuità con l’operato intrapreso: “Cinque anni fa” – esordisce Marino – “venivamo da un dissesto che ci paralizzava. Insieme alla Regione Campania abbiamo costruito una pianificazione solida, e ci siamo messi in cammino. Oggi, dopo tanti sacrifici, abbiamo la possibilità di spendere per dare risposte ai casertani”.

Al centro del #ProgettoCaserta i temi più sentiti dalla città. Innanzitutto la sanità pubblica e la gestione dell’emergenza Covid-19, nella quale Caserta si è distinta a livello nazionale: “Con l’idea di garantire il diritto alla salute e alla vita” – spiega il sindaco – “Caserta non è solo tra le ultime per mortalità Covid, ma anche la prima per percentuale di vaccinati.”

Poi la sicurezza dei cittadini, l’attenzione all’ambiente ed alla manutenzione urbana, sulla scia di quanto iniziato in città con piste ciclabili e riqualificazione della rete viaria, fognaria ed idrica, per le quali sono già previsti nuovi interventi.

“La nostra è innanzitutto un’idea di comunità” – spiega Marino – “perché solo con questo sentimento si può migliorare davvero Caserta, senza abbandonare chi è rimasto indietro o si trova in difficoltà”.

Proprio a tal proposito – “la sfida principale dei prossimi anni sarà il lavoro per i giovani” – da vincere con il completamento del Policlinico ed un progetto di rilancio del turismo e della cultura, che passa attraverso la valorizzazione delle bellezze del territorio e la riqualificazione delle aree che li circondano.

“Non possiamo promettere miracoli” – conclude Marino – “ma abbiamo intrapreso un cammino, la strada maestra che ci conduce dritti al futuro“.

Presenti all’evento anche i capigruppo delle varie liste, e soprattutto il Presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Da sempre al fianco dell’amministrazione Marino, anche questa volta non ha fatto mancare il proprio sostegno: “Ho colto un nuovo senso di comunità e di orgoglio cittadino che cinque anni fa non c’era. Per anni, con le passate amministrazioni, Caserta è stata la provincia più marginalizzata” – ha dichiarato – “Carlo Marino, invece, le ha ridato la dignità politica. Sarebbe davvero un delitto per Caserta non riconfermare il suo sindaco”.

 

 

Ph. Roberto Fonsmorti