Condannate 5 persone per l’appalto dei rifiuti

L'importo dell'appalto superava i 4 milioni di euro

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Arriva la condanna per 5 persone coinvolte nell’asta dell’appalto rifiuti a Santa Maria a Vico. Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha condannato P.A. a 4 anni e due mesi, E.S. e A.P. a 3 anni e sei mesi, R.C. a 1 anno e sei mesi e P.V. a 1 anno e quattro mesi. Stando alla ricostruzione delle autorità competenti, la vicenda ha visto il dirigente comunale essere corrotto per un appalto che superava 4 milioni di euro e i mezzi di corruzione era un appuntamento con una escort cubana.