Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

CONSIGLIO COMUNALE DEL 28 DICEMBRE : ENZO BOVE -CITTA’ FUTURA- RILANCIA LA VICENDA POLICLINICO

di GIOVANNA PAOLINO

Caserta. Al Consiglio Comunale di mercoledi’ 28 dicembre Enzo Bove, Capogruppo Consiliare di ” Citta’ Futura” e Presidente della Commissione di Controllo e Garanzia Atti di Bilancio e Patrimonio,  formulera’ al Sindaco di Caserta , Carlo Marino , due interpellanze : una relativa la costruendo Policlinico di Caserta ed una inerente alla gestione dei parcheggi da parte della societa’ Publiparking.

” Vogliamo chiedere al Sindaco di Caserta – spiega Enzo Bove- quale sia la situazione attuale dei lavori del Policlinico , quando sia prevista l’ultimazione degli stessi e quali limiti imposti dalle prescrizioni del 2003 siano ancora in vigore. E’ nostra intenzione, inoltre, sapere dal Sindaco quale attivita’ amministrativa e politica sta svolgendo il Comune di Caserta nel verificare che il progetto sia portato a compimento in tempi brevi”.

E’ ben nota la tortuosa vicenda politica e amministrativa del Policlinico di Caserta la cui realizzazione concretizzerebbe le battaglie sociali, civili e ambientali portate avanti nel corso degli anni da Monsignor Raffaele Nogaro al quale , nelle settimane scorse, il Consiglio Comunale di Caserta ha concesso la Cittadinanza Onoraria.

In data 31 marzo 1999 veniva sottoscritto un  Protocollo di Intesa  della durata di 8 anni fra  la Seconda Universita’ degli Studi di Napoli – ora denominata Luigi Vanvitelli – , ente capofila, il Comune di Caserta, il Ministero della Universita’ e il Ministero della Sanita’ con il quale si avviava l’iter per la costruzione del Policlinico di Caserta in un ‘area di oltre 250.000 mq  nella periferia est della citta’.

Nel 2003 , a seguito del parere favorevole di compatibilita’ ambientale dell’Assessorato Regionale all’Ambiente , si dava il via libera all’inizio dei lavori di costruzione con previsione di completamento dell’opera in 1461 giorni.

Il suddetto parere era stato formulato con la espressa prescrizione di delocalizzazione dei cementifici e di chiusura delle attivita’ estrattive e con la conseguente riqualificazione delle aree destinate a cave.

Nel 2005 il governo della Regione Campania, di cui era Presidente Antonio Bassolino, mise piu’ volte a rischio il completamento dell’opera stessa preferendo accelerare l’iter per la realizzazione del Policlinico di Salerno.

Negli anni successivi, inoltre, i lavori per la realizzazione del Policlinico di Caserta sono stati piu’ volti sospesi anche a causa della sostituzione della ditta appaltatrice.

In data 28 marzo 2013 il Rettore della Sun , Rossi, confermava la ripresa dei lavori con completamento degli stessi previsto per il 29 dicembre 2015 nonostante che il protocollo di intesa di cui sopra fosse scaduto nel 2007 e mai rinnovato.

 

 

 

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale