consiglio comunale dell’ undici dicembre 2017

di Gianclaudio De Zottis

Caserta – Continuano i dissidi Forza Italia del consiglio  fra la Credentino e il consgliere Desiderio, alcune spaccature all’interno dell’opposizione casertana.

Il conisglio Comunale inizia con ritardo presenti Marzo, Garofalo, Dello Stritto, Russo, assente il conisgliere Ventre.

Si inizia con le interrogazioni da parte di N. Naim la quale cheide la correzione dei verbali erroneamente trascritti, con presenti portati erronaemente (assurdo).

Si continua parlando dell’area Saint Gobain interessata al passaggio della Polizia Municipale si vorrebbe liberare una parte dell’edificio sito nell’area alle spalle di via Ferarrecce.

Il fitto del capannone è di  € 281.000 ossia €234.000 più IVA, 81000 euro per la manutenzione mentre altri €81.000 sono nencessari per la revisione.

Interrogazione poi della Credentino sulla situazione alberi piantati a Caserta, risponde il consigliere De Michele il quale ribadisce che bisogna valutare le risorse da mettere in campo.

Subentre il consigliere Desiderio nella sua mozione sulla rotonda di via Borsellino,  il quale chiede di non essere coinvolto nella diatriba concernenti le attività commerciali a Caserta, la maggioranza conisliare abbandona l’aula già prima della fine del consiglio.