AGM Servizi Sanitari 582×215

Consiglio Regionale della Campania: eletto il neo Presidente e i membri dell’Ufficio di Presidenza

Napoli. Nell’auditorium della Regione Campania all’isola C3 del Centro Direzionale ha avuto luogo la seduta di insediamento dell’XI legislatura presieduta dal consigliere Alfonso Piscitelli di Fratelli d’Italia, che ha formulato gli auguri di buon lavoro all’assemblea legislativa campana. Preso atto della proclamazione degli eletti; il Consiglio ha poi votato all’unanimità quale proprio Presidente con 46 preferenze su 49 presenti (3 le schede risultate bianche) l’esponente del Pd, Gennaro Oliviero. Eletto con oltre 20.000 voti nella circoscrizione di Caserta è ad oggi alla sua quarta consiliatura, mentre viene a ricoprire al contempo la seconda carica istituzionale della regione dopo aver presieduto la Commissione Ambiente nella passata legislatura guidata da Rosa D’Amelio.

“Un onore per me presiedere il Consiglio della regione Campania” ha dichiarato.

Nel discorso seguito alla sua elezione si è così pronunciato: “Signori Consiglieri, ringrazio, per la fiducia che mi è stata accordata, tutte le forze politiche che mi hanno sostenuto, cercherò di fare quanto è umanamente possibile per poter essere il Presidente di tutto il Consiglio regionale. Non mi sfugge il fatto che assumo questo incarico nel momento più difficile e meno credibile per i partiti e per le istituzioni, ma sono sicuro che insieme all’Ufficio di Presidenza e a tutta l’Assemblea troverò e troveremo la strada per essere degni di questo incarico. La delicata situazione che viviamo in questo periodo ci impone rigore, serietà e praticità nell’assumere le difficili e impegnative decisioni che saremo costretti ad affrontare subito. I prossimi giorni saranno fondamentali per garantire il diritto alla salute e la tenuta sociale ed economica della nostra Regione, sostenendo l’azione di governo del Presidente De Luca e dimostrando ampia condivisione.
L’istituzione, che ci onoriamo – per volontà del popolo – di servire, dovrà avere credibilità, autorevolezza, popolarità. A nessun cittadino campano, uomo o donna di questa importante regione, l’istituzione regionale dovrà apparire “lontana” o “estranea; dovrà essere vissuta non come un peso da sopportare ma come una risorsa, uno strumento democratico di partecipazione per la risoluzione dei suoi problemi economici e sociali”.

Si è poi proceduto all’elezione dei componenti dell’Ufficio di Presidenza (due vicepresidenti, due segretari e due questori). Eletti Loredana Raia (Pd) e Valeria Ciarambino (M5S) vicepresidenti; Fulvio Frezza e Alfonso Piscitelli Segretari; Andrea Volpe e Massimo Grimaldi Questori.  

È stata poi rinviata ad altra seduta da parte del governatore Vincenzo De Luca la prevista esposizione del programma di governo, così da evitare un’ eccessiva permanenza nella sala ai fini della prevenzione del contagio.