Contrasto all’abusivismo commerciale: controlli al Cimitero Comunale di Maddaloni

Sanzionati con 3.100 euro due parcheggiatori abusivi, e un fioraio ambulante non emetteva scontrino fiscale

MADDALONI – In vista della prossima commemorazione dei defunti e della festività di Ognissanti, giovedì mattina 31 ottobre 2019, personale del Commissariato di P.S. di Maddaloni ha provveduto ad intensificare i servizi di controllo del territorio, interessando, in modo particolare, l’area antistante la zona cimiteriale del Comune di Maddaloni (CE), al fine di contrastare ogni forma di abusivismo commerciale e l’attività dei parcheggiatori abusivi.

L’operazione antiabusivismo commerciale della Polizia di Stato di Maddaloni ha consentito di riscontrare nell’area di parcheggio del cimitero comunale n.2 parcheggiatori abusivi, che sono stati sanzionati per la violazione dell’art. 7 comma 15 del Codice della Strada, con sanzione complessiva pari a euro 3100.

Nella circostanza, anche nei confronti dei visitatori del cimitero, sono state elevate sanzioni amministrative, per l’uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici, in violazione dell’art. 173 del Codice della Strada. Inoltre, durante il servizio, gli operatori del Commissariato di P.S. di Maddaloni hanno provveduto al controllo dei venditori ambulanti di piante e fiori stanziati nell’area antistante al cimitero comunale.

I predetti sono risultati muniti delle prescritte autorizzazioni comunali, ma durante il controllo, gli operatori di Polizia hanno rilevato che uno dei commercianti vendeva prodotti senza emettere scontrino fiscale. Pertanto, gli agenti hanno immediatamente chiesto il concorso della Guardia di Finanza di Marcianise, competente in materia, che ha provveduto ad elevare verbale per mancata fatturazione dei prodotti venduti.