“Corri il Mare” Photoshop da copertina

Protagonista Carmax Camaldolese Il riassunto di questa 2° edizione sottolinea i vincitori Gilio Iannone e Maria Grazia Biscardi.

SALERNO. Il percorso di gara ha confermato la partenza dalla piccola frazione di “Capitello” antico borgo marinaro di Ispani per allungarsi in tutta la sua distanza in scenari naturali di un territorio paragonabile ad un vero e unico “sentiero” di realtà geografiche che mettono addosso il buono umore fino al traguardo tra torri saracene, centro storico e spiagge di Villammare frazione di Vibonati. Anche questa seconda edizione corsa in data 1° giugno ha visto a capo dell’organizzazione i sindaci Manuel Borelli e Francesco Giudice, la Nuova Europea OVD del presidente Alfonso Iavarone e il Comitato Regionale A.S.C. Tra le novità: un numero maggiore di partecipanti, l’agonismo con il riscontro cronometrico, ma anche una sorta di giornata per alcuni due di vacanza e gastronomia. Protagonista tra le società presenti la Carmax Camaldolese, la società di Salerno colora il podio maschile con Gilio Iannone tempo finale di 29’37”56, Alì Akinou (29’38) e Yahya Kadiri (30’33”), gli atleti Carmax e il presidente Gerardo De Luna festeggiano anche il primo posto per società. La gara femminile registra la vittoria di Maria Grazia Biscardi (Atl. Agropoli) per l’atleta classe 99 il cronometro di gara fissa il tempo di 37’17”65; il secondo posto di Martorano Maria Maddalena (G.S. Avis Lago Negro) con 38’06” e di Nadia Tepedino (Podistica Pollese) terza all’arrivo con 39’59”. La manifestazione, presentata da Anna Nargiso ha registrato il successo di buona organizzazione e commenti che hanno messo in risalto la cordialità della gente del posto. Segreteria e tempi a cura di Camelot Sport, Alfonso Iavarone rilancia l’appuntamento per il 2025 dicendo che sarà una terza edizione con un nuovo programma, ricco di sorprese e con qualche chilometro in più.