De Matteis (M5S), gestione privata del centro sportivo “Tutto Tennis”, non sappiamo nulla, ciò è molto strano

Martedì 23 luglio 2019, Federico De Matteis chiederà chiarimenti all’interno della VI^ Commissione Controllo e Garanzia.

SAN NICOLA LA STRADA – Fino a maggio del 2015, mese ed anno in cui il Partito Democratico, dopo una lunghissima parentesi di guida della Città, durata 15 anni, da parte della Destra sannicolese, è tornato a guidare la Città di San Nicola la Strada, e la Sinistra si è SEMPRE dichiarata a favore di una gestione PUBBLICA degli impianti sportivi esistenti sul territorio, tanto è vero che non si contano i comunicati stampa, interrogazioni, interpellanze e quant’altro, che “criticavano” l’operato, prima di Angelo Antonio Pascariello, poi di Pasquale Delli Paoli, nel voler affidare a privati la gestione degli impianti sportivi sannicolesi.

Ecco, di seguito, alcune dichiarazioni di esponenti politici di sinistra: “Consigliere Pasquale PANICO: “Ribadisco la contrarietà alla gestione privata della struttura in oggetto (piscina) prendo visione del bando di gara per l’assegnazione della stessa e lo siglo solo ai fini informativi e di trasparenza”; “Consigliere Lucia ANNUNZIATA: “Dichiaro che, fermo restante che il PD ritiene che la gestione pubblica, cosiddetta in house, della struttura in oggetto, sia l’unica a garantire beneficio per l’amministrazione e per i cittadini, prende visione del bando affinché’ siano rispettati i vincoli che creino benefici ai cittadini e una repentina apertura della stessa”; Vito MAROTTA (segretario cittadino PD): “Da sempre, il PD, dopo un’attenta analisi delle spese, si è dichiarato contrario alla privatizzazione della struttura. Abbiamo sempre proposto una gestione condotta dall’AGISAC”.

Queste sono solo alcune delle numerose dichiarazioni UFFICIALI fatte da esponenti politici di sinistra dal 2001 in poi, quando era la DESTRA a guidare la Città. Dal 2015 in poi, inspiegabilmente, cambia rotta la Sinistra sannicolese e decide di percorrere la medesima strada della DESTRA. Come dire: SINISTRA=DESTRA, almeno per quanto riguarda sulla gestione degli impianti sportivi cittadini.

La questione balza improvvisamente alla ribalta allorquando il Presidente del Consiglio comunale, nel convocare l’Assise cittadina per il 30-31 luglio 2019, ha inserito all’Ordine del Giorno al punto: “4°) Linee di indirizzo per la concessione della gestione del Centro Sportivo “TUTTO TENNIS” – Via Quasimodo”. Gli atti relativi alle linee di indirizzo circa la concessione (privata, ndr.) del Centro Sportivo “TUTTOTENNIS” non sono stati portati a conoscenza dei consiglieri comunali, in special modo di quelli della MINORANZA.

Abbiamo sentito il Portavoce in Consiglio comunale del Movimento 5 Stelle, Federico DE MATTEIS il quale ci ha detto: “Per quanto ci riguarda, al momento non c’è alcuna delibera di indirizzo riguardante il campo da tennis. Non ne sappiamo NULLA. Arriverà” – è convinto il pentastellato – “direttamente in consiglio senza che noi consiglieri ne sappiamo nulla né tanto meno che ne sappia nulla la III^ Commissione: Pubblica Istruzione, attività culturali, sportive e tempo libero, problemi sociali e del lavoro: (Presidente Alessia TISCIONE del PD, ndr.) che è competente sull’argomento della quale, tra l’altro faccio parte. Una cosa veramente incomprensibile.

Penso proprio che QUALCOSA DI STRANO CI SIA, comunque martedì (23 luglio 2019, ndr.) in VI^ Commissione Garanzia e Controllo (Presidente: Nicola D’Andrea, Vice Presidente: Mattia Tripaldella, Componenti: De Matteis Federico, Santucci Eligia, Motta Giovanni, Feola Francesco, Vaccari Tullio. chiederò gli atti e spiegazioni, ndr.) chiederò gli atti e, soprattutto, spiegazioni”.