Detenuto Casertano tenta il suicidio ingerendo una lametta

Santa Maria C.V.  Per poco non si è sfiorata la tragedia , stamattina nella casa circondariale di Santa Maria C.V. un giovane detenuto di origini casertane ha ingerito una lametta . Subito è scattato l’ allarme e il 33enne è stato prima portato infermeria e poi successivamente trasferito all’ ospedale S.Anna e S.Sebastiano di Caserta. Le sue condizioni di salute sembrano stazionarie.

Il giovane è rinchiuso in carcere  da circa un anno con l’ accusa di rapina .