Dovizioso su Ducati trionfa in volata su Marquez

Vittoria italiana tanto combattuta quanto sofferta in Austria

Moto GP Austria. GP d’ Austria, il solito Mark Marquez in pole position con quattro decimi su Dovizioso schierato in prima fila con Quartararò. Parte la gara alla prima staccata è duello Marquez Vs Dovizioso i due staccano al limite e oltre tra i due litiganti il terzo gode, Quartararo’ va avanti. Bagarre nei primi giri, Dovizioso secondo in formissima si prende la testa, terzo Marquez che infila Quartararò su Yamaha dopo pochi giri, il francese con origini italiane però di rabbia reagisce ma lo spagnolo inizia con il suo ritmo forsennato e si riporta secondo. Dovizioso su Ducati e Marquez su Honda vanno via a ritmo indiavolato, si fotocopiano i tempi in fuga. Al giro 21 Miller quarto davanti a Rossi, quinto in rimonta dalla decima posizione, scivola out.

Duello finale Marquez a tre giri dalla fine mette la ruota avanti di solito el cabroncito non perdona, ma il Dovi non ci sta, attacca in più curve incroci pericolosi, sorpassi e controsorpassi con staccate al limite alla curva uno il Dovi stacca meglio di Marquez si allarga e perde la posizione appannaggio del pilota Honda che riesce a stare avanti, i due sono perfetti nelle loro guide e nel fotocopiarsi i tempi.

Giro finale, Dovizioso all’ultima curva entra dentro con la giusta cattiveria, sorpasso cuore e grinta la Ducati in rettilineo scarica tutti i suoi cavalli, nonostante una traiettoria più esterna rimane avanti, vittoria tutta rosso italiana.

Pagelle: Dovizioso 10, Vittoria tutta cuore e grinta, tenere Marquez dietro non è facile, lui ci riesce, ci crede fino alla fine ed all’ultimo giro ‘mata’ come un torero  lo spagnolo con un sorpasso all’ultima curva perfetto e fantastico

M. Marquez 9,5, perfetto anche lui, meriterebbe dieci ma gli leviamo mezzo punto perchè arriva secondo (e fa notizia), senza rivali per gran parte dell’anno trova un Dovizioso in palla oggi va avanti ma non riesce stranamente a tenere la sua solita posizione la prima

Rossi 8. Il dottore rimonta ed arriva quarto, di esperienza ha una parte della tifoseria come sempre tutta gialla per lui. Bel quarto posto

Miller 5 cade rovinosamente quando era quarto errore di foga deve far tesoro dell’errore per non ripeterlo

Quartararò 8,5 bella gara del terzo francese su Yamaha, di orgini italiane risponde a Marquez attaccando ma non riesce ad arginarlo bella corsa anche per lui non ne aveva per la testa della corsa.

Duello epico Marquez Dovizioso

La gioia del box Ducati

Il rovescio della medaglia la delusione del box Honda