Dragoni. Notte Bianca,sabato 27 luglio la VIIIedizione a Maiorano di Monte

All'insegna dei sapori e delle tradizioni,musica pop e flklore, precorsi del gusto,street food, teatro itinerante e tante altre attrazioni

Fervono i preparativi per la Notte bianca dei sapori e delle tradizioni che si terrà sabato prossimo, 27 luglio, a Maiorano di Monte, la caratteristica frazione di montagna dove per l’ottavo anno consecutivo l’associazione no profit “Il Tiglio” e l’amministrazione comunale hanno voluto promuovere la manifestazione che terrà tutti svegli, allegri e pronti al divertimenti fino all’alba.

L’evento porterà alla ribalta i prodotti tipici locali nel settore della gastronomia e dell’enologia, dell’artigianato locale, della musica, della cultura e delle tradizioni cittadine e territoriali, insieme a balli, spettacoli ed attrazioni varie.

Tante le novità di questa edizione, in primis musica popolare con il concerto della band Moifà, poi percorsi del gusto, street food con maiale allo spiedo, teatro itinerante, gonfiabili e trenino per i bambini, e molto altro ancora nel programma dell’iniziativa curata dal consigliere delegato alla frazione Rocco Cassella e dai tanti volontari del sodalizio de Il Tiglio.

“La nostra piccola frazione di Maiorano di Monte, forte del successo degli ultimi anni – spiega il sindaco Silvio Lavornia ed il presidente Cassella – per una serata sarà protagonista indiscussa di tutto l’Alto Casertano con una delle più belle manifestazioni attraverso la quale vogliamo non solo condividere momenti di autentico relax ed allegria, ma rinnovare alle nuove generazioni quali erano i mestieri di una volta, oramai dimenticati ed abbandonati, quali sono le nostre origini, ed invitare gli stessi a comprendere ed apprendere proprio dai nostri nonni, il modo di vivere, secondo me migliore, genuino ed autentico.
Ritornare al passato spesso non è producente ma a volte programmare il futuro ricordando il passato, le proprie origini e la propria terra, è fondamentale.
L’amministrazione comunale e l’associazione Il Tiglio, fiere di questa manifestazione, invitano tutti a partecipare non solo come spettatori, ma anche come protagonisti; infatti, abbiamo inteso disporre spazi lungo le strade e le piazze della borgata per coloro che vorranno esporre prodotti tipici locali, per coloro che vorranno dare dimostrazione dei mestieri antichi ed artigianali, e per coloro che vorranno allietare la nostra notte bianca con prodotti gastronomici, musica, folklore e teatro”, concludono gli organizzatori dell’evento dell’estate clou 2019.