Edilizia scolastica, il MIUR premia i progetti dell’amministrazione Mirra

Finanziati progetti esecutivi per gli Istituti Gallozzi e Rita Levi Montalcini

SANTA MARIA C.V. – La messa in sicurezza degli edifici scolastici della città da sempre al centro della programmazione dell’amministrazione Mirra che, con la presentazione dei progetti relativi agli Istituti Gallozzi e Rita Levi Montalcini, compie un altro significativo passo nell’ambito dell’edilizia scolastica in piena continuità rispetto al piano triennale presentato esattamente un anno fa.

I finanziamenti, con fondi MIUR, prevedono un totale di circa 350.000 euro per la realizzazione dei progetti esecutivi, nell’ambito del Piano Triennale di Edilizia Scolastica 2018-20 della Regione Campania finalizzato ad attuare interventi per l’adeguamento antisismico, per la completa agibilità degli edifici, per il piano antincendi ma anche per il completamento di strutture scolastiche non ultimate per carenza di fondi. Si tratta di una linea di intervento che si somma a quelle che hanno già permesso di ottenere finanziamenti per gli Istituti Perla e di via Mascagni che si aggiungono al recupero del progetto che riguarda lo storico plesso Principe di Piemonte.

“La programmazione rispetto all’edilizia scolastica – hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Leonerappresenta da sempre una delle priorità del nostro governo perché i nostri bambini hanno innanzitutto il diritto di frequentare strutture sicure ed accoglienti; l’impegno costante, la grande attenzione, la serietà e la programmazione da sempre riservate anche al mondo scolastico rappresentano elementi caratteristici della nostra azione amministrativa e che hanno consentito l’avvio di un percorso meticoloso che ha, fin dal proprio inizio, coinvolto componenti politiche, tecniche e dirigenziali per il perseguimento di un unico obiettivo di interesse comune”.