Elezioni 2019 come si vota

Si terranno domani, domenica 26 maggio, le elezioni europee in Italia

Si terranno domani, domenica 26 maggio, le elezioni europee in Italia. Le urne elettoroali saranno aperte dalle ore 7:00 fino alle ore 23:00, e l’Italia sarà divisa in cinque circoscrizioni elettorali, ossia nord-occidentale (1), nord orientale (2), centrale (3), meridionale (4) e infine la circoscrizione 5, quella insulare. In tutto sono 17 le liste elettorali ammesse alle Europee 2019, e l’elettore si troverà di fronte una scheda di colore diverso a secondo della circoscrizione di appartenenza (ad esempio grigia per il nord-ovest, fucsia per il centro, ecc). Una volta aperta la scheda, vedrà l’elenco dei partiti votabili, con il logo degli stessi a sinistra, e uno spazio bianco con tre righe subito sulla destra. Per assegnare il proprio voto bisognerà apporre sul simbolo del partito un segno X con la matita che verrà fornita al momento dell’operazione di voto. Nel contempo, chi vorrà, potrà esprimere fino a tre preferenze per i candidati della stessa lista, scrivendo i loro nomi e cognomi (basta eventualmente anche solo il cognome) sulle righe di cui sopra. Se le preferenze espresse saranno 3, bisognerà che almeno una delle due sia una donna o un uomo, pena l’annullamento.

Ogni circoscrizione elegge un diverso numero di eurodeputati, così divisi.

Circoscrizione Nord-Ovest: 20 seggi

Circoscrizione Nord-Est: 15 seggi

Circoscrizione Centro: 15 seggi

Circoscrizione Sud: 18 seggi

Circoscrizione Isole: 8 seggi