Elezioni Regionali 2020. Il confronto tra i candidati del M5S sulla base dei social media.

Quest’ anno in virtù delle restrizioni dovute alle normative anti Covid 19, le campagne elettorali per le elezioni regionali dei vari partiti, si stanno prevalentemente svolgendo sui social media, conseguentemente si vedranno ben poche conferenze stampa, così come saranno pochi anche i comizi. 

Le valutazioni dei candidati in corso d’opera, per dunque, sono pragmaticamente basate sui like, followers e sui post che gli stessi pubblicano sulle relative pagine riguardanti i programmi elettorali. 

E per quello che può valere una statistica che prende in considerazione solo i social network sono emersi dati abbastanza eloquenti ed evidenti. 

Per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle al primo posto, per followers e per mi piace sugli ultimi 10 post, troviamo Salvatore Aversano, attivista di San Marcellino che stacca di gran lunga tutti gli altri competitors tra cui il consigliere regionale uscente Vincenzo Viglione ed Eduardo Siciliano di Mondragone. 

A seguire questa triade, si riscontra una certa influenza da parte di Pasquale GuerrieroAntonio CarbisieroBenedetta CostanzoAlessandra Bove e Assunta Nardelli

Sono statistiche basate sui dati ‘social’, ma in questo momento possono ugualmente fornire una prima impressione di quello che è il Movimento Cinque Stelle in provincia di Caserta. Sono numeri che potranno tuttavia essere confermati solo con le reali votazioni alle urne durante le prossime Regionali.