Enzo Di Nuzzo e RCN ricordano Antonio Fusco nel primo anniversario della sua scomparsa

Antonio Fusco assunse la titolarità di Radio Caserta Nuova alla morte di Pierino, suo fratello, avvenuta l'8 dicembre 1992, mentre Enzo di Nuzzo ne assunse la direzione

SAN NICOLA LA STRADA – Giusto un anno orsono, il 22 maggio 2019, un grave lutto colpiva tutta la cittadinanza di San Nicola la Strada. All’età di 87 anni moriva Antonio FUSCO, noto impresario conosciuto sia a livello nazionale che internazionale. Antonio Fusco assunse la titolarità di Radio Caserta Nuova alla morte del fratello Pierino, avvenuta l’8 dicembre 1992. FU, infatti, Pierino Fusco a fondare RCN nell’agosto del 1976.

Il decesso di Antonio Fusco venne annunciato dal gruppo dell’emittente radiofonica attraverso la pagina ufficiale: “Oggi una triste notizia: È venuto a mancare il titolare della Radio Tonino Fusco R.I.P”. Ad un anno di distanza dalla sua scomparsa, venerdì 22 maggio 2020, Enzo DI NUZZO, direttore di Rcn, con tanta commozione, il tecnico Ferdinando LAGNENA, Andrea NARDUCCI e tutto lo staff dell’emittente radio più longeva di tutta la provincia di Caserta e, senza tema di smentite, dell’intera regione, hanno voluto ricordare con immenso affetto il loro grandissimo amico.

Appassionatissimo della sua radio, ha sempre lavorato per fare in modo che Radio Caserta Nuova fosse la voce dei casertani dando spazio nei suoi palinsesti a informazione, musica e intrattenimento. Il grande uomo di spettacolo ha legato il suo nome e quello del fratello Pierino, non solo alla fondazione della radio RCN, di cui assunse la titolarità alla morte del fratello Pierino l’8 dicembre 1992, mentre la direzione andava a Enzo Di Nuzzo, ma anche a quella del primo locale musicale per i giovani sannicolesi: “Club Piertony” degli anni ’70, e anche proprio prima di morire aveva realizzato un sistema tecnologico che aveva permesso a Radio Caserta Nuova di estendere le sue trasmissioni, seguitissime, a tutta la Regione Campania ed anche al Basso Lazio.

Antonio Fusco ha dato veramente molto alla Città di San Nicola la Strada riuscendo a portare nelle numerose feste patronali cittadine artisti di alto livello.