Esclusiva. L’ASL di Caserta prima in Campania per numero di vaccini. Il VIDEO

Intervista al super primario De Lucia

 

L'intervista di Geo Nocchetti è andata in onda nell'edizione del Tg3 del 6 gennaio 2021. Riprese e montaggio di Franco Trifirò.

 

La Befana ha portato buone notizie in provincia di Caserta. Come già vi è stato reso noto dalla nostra testata alcuni giorni addietro i vaccini sono arrivati a Maddaloni e l’ASL ha allestito nei locali di quello che era il pronto soccorso dell’ospedale di Maddaloni l’hub per la somministrazione dei vaccini.
La somministrazione della prima dose ( il richiamo è previsto dopo 21 giorni) sta procedendo senza intoppi, senza effetti collaterali ma soprattutto in maniera più che spedita, tanto che, ad oggi, come si legge dai dati riportati nei grafici che alleghiamo, l’ASL di Caserta è la prima in Campania per somministrazione di vaccini con ben 7.626 vaccini somministrati su un totale di 40.099 in tutta la regione Campania. Il merito è del grande lavoro di sinergia che sta compiendo il nostro territorio, coordinato dal direttore generale Ferdinando Russo, a capo di questa straordinaria operazione tesa a mettere al sicuro quanto prima tutti noi da questo terribile virus.
Dai grafici si vede anche che la stragrande maggioranza dei vaccinati finora appartiene alla categoria degli operatori sanitari. La fascia d’età più vaccinata è quella che va dai 50 ai 70 anni e c’è una sostanziale parità di genere ( di poco, prevale il genere maschile).

 

Intanto, ci preme ricordare che la campagna vaccinale è l’inizio della fine di questa pandemia, non la fine. Nel covid hospital si continua a lavorare senza sosta, i reparti sono tuttora pieni, perchè il virus è ancora tra noi, contagia e muta, trasformandosi in varianti più subdole. Per cui distanziamento, mascherine e rispetto delle ferree regole accompagneranno ancora per un pò le nostre giornate, affiancando la campagna vaccinale che procederà a step per le varie categorie. Per gli abbracci dobbiamo ancora attendere, ma l’ottima gestione di questa emergenza, tanto per le cure quanto per i vaccini, sta trasformando un sogno in un obiettivo concreto.