ESCLUSIVA. Uomo accusa un malore in strada. Soccorso dai vigili urbani di Maddaloni

Maddaloni. Quella che leggerete di seguito è una vicenda a lieto fine, grazie alla sinergia e alla prontezza degli attori intervenuti per soccorrere una vita umana: i cittadini che hanno chiesto aiuto, la polizia municipale di Maddaloni, la dott.ssa Varra dei servizi sociali, il personale del 118 e l’associazione di volontariato.

Ieri sera, intorno alle ore 19,00 la polizia municipale di Maddaloni è stata contattata da alcuni cittadini che avevano visto un uomo riverso in strada. L’uomo si trovava nel vicolo degli Artisti, che congiunge corso I Ottobre con via Capillo, in pieno centro e poco di stante dal comando dei vigili.

I 3 vigili in servizio al momento sono accorsi sul posto e hanno, effettivamente trovato un uomo a terra in condizioni di salute apparentemente precarie. L’uomo, di origini siciliane, ma residente a Maddaloni, di 59 ani d’età, ha dichiarato di vivere da qualche giorno in strada, a seguito di un litigio con la compagna. Non avendo lavoro né dimora, erano almeno 3- 4 giorni, che trascorreva le sue giornate al freddo e alla pioggia.

I vigili hanno allertato i servizi sociali e contemporaneamente chiamato il 118 per verificare le condizioni di salute dell’uomo. I servizi sociali hanno subito provveduto a trovargli una sistemazione per un letto ed un pasto caldo presso un’associazione di Caserta che si occupa di accogliere persone che hanno questo tipo di esigenze.

I medici del 118 sono intervenuti sul posto e, dopo aver constatato che l’uomo era particolarmente debilitato ed infreddolito, ma non aveva bisogno di un ricovero, con l’ambulanza lo hanno accompagnato fino all’associazione che lo accolto.