“Estate a Napoli 1979-2019. La politica dello spettacolo ai tempi di Maurizio Valenzi” al Maschio Angioino

Giovedì 18 Luglio dalle 18,00 la mostra presso l'Armeria, la Sala Vesevi e la Sala degli Angeli del Maschio Angioino.

La mostra, in occasione del quarantennale di “Estate a Napoli”, racconta attraverso immagini e documenti inediti eventi ed emozioni della prima edizione del 1979 inaugurata dall’allora sindaco di Napoli Maurizio Valenzi. La mostra, a cura di Maria Savarese con la collaborazione di Gianni Pinto, l’organizzazione di Paparo Editori e promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo con il Patrocinio morale della Fondazione Valenzi, racconta in occasione del quarantennale di “Estate a Napoli”, la storia di questa manifestazione così importante per la città attraverso documenti e fotografie inedite tratte dagli archivi dei fotografi coinvolti in prima persona durante gli eventi.

“L’Estate Napoli” partì con Maurizio Valenzi il 18 Giugno del 1979 nel Maschio Angioino. La volontà era non solo quella di sprovincializzare le attività culturali e di spettacolo cittadine, ma anche creare momenti di aggregazione sociale, far riscoprire e valorizzare i beni culturali, ambientali ed architettonici urbani all’epoca poco vissuti dai napoletani. L’ esposizione racconta questo ambizioso e riuscito progetto politico grazie agli archivi di fotografi napoletani come Luciano D’Alessandro, Fabio Donato, Luciano Ferrara e di Press Photo che, attraverso manifesti, inviti, articoli di giornale, corrispondenze, libri e tanto altro, diventano memoria viva e imprescindibile della città.

La mostra sarà visitabile fino al 29 Settembre 2019. Gli orari di apertura seguiranno quelli del Museo Civico in Castel Nuovo – Maschio Angioino: dal lunedì al sabato dalle 8,30 h alle 19,00 h.