Giallo a Piedimonte Matese, 46enne trovata morta nel bagno di casa

La donna abitava in località Cappella, dove gestiva insieme al marito un’azienda agricola a indirizzo zootecnico con allevamento bovini e suini.

La donna, 46 anni, madre di tre figli, è stata trovata morta nel bagno della propria abitazione, in campagna, località Cappella, dove gestiva insieme al marito un’azienda agricola a indirizzo zootecnico con allevamento bovini e suini. La 46enne, ex maestra, aveva rinunciato da tempo a insegnare perché amava molto gli animali.

Nella serata di domenica, 26 maggio 2019, dopo aver pulito la stalla, si è recata in bagno dove dopo poco è stata trovata senza vita da un familiare. Presentava una ferita alla testa che ha insospettito i parenti che hanno allertato subito l’ambulanza del presidio ospedaliero locale e i Carabinieri della Compagnia di Piedimonte.

Non è stata esclusa nessuna ipotesi ma secondo i primi accertamenti del medico legale la donna potrebbe essere stata colta da un infarto e potrebbe aver battuto la testa sulla vasca da bagno nella caduta che le avrebbe così procurato la ferita alla nuca.