Giornata della Legalità in memoria delle vittime del dovere presso la Scuola Allievi Agenti della Polizia

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Vittime del Dovere con sede a Monza ed è diretta agli studenti delle Scuole di Caserta e provincia.

L’associazione Vittime del Dovere di Monza, di cui è Presidente Emanuela Piantadosi, ha promosso per giovedì 23 maggio 2019 (26° Anniversario della Strage di Capaci) la “Giornata della Legalità in memoria delle Vittime del Dovere”. Nell’occasione, a Caserta e con il patrocinio del Comune, la Scuola Allievi e Agenti della Polizia di Stato, sita in Via Eleuterio Ruggiero, a partire dalle ore 9.30, ospiterà gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Caserta e provincia. Durante la manifestazione gli studenti potranno incontrare la Polizia di Stato, conoscere l’impegno delle Forze dell’Ordine, ricordare il sacrificio delle Vittime del Dovere, ricevere indicazioni utili per utilizzare l’applicazione YouPol (una app gratuita, scaricabile su App Store e Google Play) ideata per contrastare – anche in maniera anonima – il fenomeno del bullismo, dello spaccio di stupefacenti e per denunciare violenze e illeciti in genere (ma non alternativa alla formale denuncia di chiamata al 113).

Si tratta di un’importante occasione per far conoscere alle giovani generazioni, incominciando proprio dagli studenti, l’operato svolto dall’Associazione Vittime del Dovere e per diffondere il messaggio di rispetto dei valori di legalità e giustizia, non solo nell’ambito quotidiano ma anche in ambito sportivo. Il fatto che l’iniziativa venga svolta presso la Scuola Allievi e Agenti della Polizia di Stato, dimostra che l’Associazione monzese ha già vinto la sua sfida: quella di portare gli ideali di legalità e giustizia anche laddove “la divisa” non sempre è vista con il dovuto rispetto.

Ogni anno, nel corso del mese di dicembre, al Duomo di Caserta si celebra la tradizionale messa per ricordare il sacrificio degli appartenenti alle Forze dell’Ordine, alle Forze Armate ed alla Magistratura, caduti o feriti durante lo svolgimento dei propri doveri istituzionali. L’Associazione di volontariato Onlus Vittime del Dovere, con sede legale presso la Casa del Volontariato di Monza, si è costituita per iniziativa di vedove, orfani, invalidi e genitori di appartenenti alle Forze dell’Ordine, Forze Armate e Magistratura, caduti o rimasti invalidi nel contrasto alla criminalità comune, alla criminalità organizzata e al terrorismo.

L’organizzazione, a carattere nazionale, apartitica e senza fini di lucro, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale e ad oggi conta circa 500 famiglie associate. Le Vittime del Dovere, quali servitori dello Stato, rappresentano il prezioso patrimonio etico della nostra Nazione poiché hanno donato la propria vita per affermare i principi di legalità e giustizia. La storia dell’Associazione Vittime del Dovere inizia alla fine del 2004. Un piccolo gruppo di familiari di Vittime, consapevole della discriminazione operata nel corso degli anni dalla legislazione italiana nei confronti di coloro che pur rappresentando le Istituzioni venivano classificati in relazione alla maggiore o minore notorietà del loro carnefice, decide di metter a fattor comune la propria esperienza, trasformando il dolore in consapevolezza e in forza, desiderosi di impegnarci per restituire dignità alla memoria dei propri cari.