Giugliano in Campania – Vasta operazione antibracconaggio congiunta tra Carabinieri Forestale e LIPU

Denunciati due bracconieri ai quali sono stati sequestrati due fucili da caccia e 113 munizioni e un richiamo elettroacustico vietato

GIUGLIANO IN CAMPANIA – Sabato, 26 ottobre 2019, il Comando Stazione Carabinieri Forestale di Pozzuoli (NA), congiuntamente alle Guardie Giurate Venatorie e Zoofile della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli), mentre stavano svolgendo attività di vigilanza venatoria per il controllo ed il contrasto dei fenomeni relativi all’attività di bracconaggio e dei reati ai danni dell’ambiente, si sono recate nel territorio agreste della provincia di Napoli, nella fattispecie in Giugliano in Campania.

Durante l’operazione sono stati controllati diverse decine di cacciatori ed effettuati anche numerosi controlli sull’anagrafe canina, molti di loro sono risultati in regola con la documentazione necessaria e prevista per l’espletamento dell’attività venatoria. Solo per 2 bracconieri la giornata è finita nella peggiore delle ipotesi in quanto sono stati differiti all’AG. di competenza, poiché beccati ad esercitare l’attività venatoria con l’ausilio di un richiamo elettroacustico (detto comunemente “FONOFIL”) che è severamente vietati dalla Legge 157/92.

I soggetti sorpresi alle prime luci dell’alba nel comune di Giuliano in Campania (NA) precisamente in località “Carrafiello si sono visti sottratti i 2 fucili e ben 113 munizioni poiché posti sotto sequestro dai Carabinieri dopo aver accertato il reato in flagranza e non hanno che potuto procedere agli atti di rito.

Il delegato provinciale della LIPU Avv. PROCACCINI Fabio il Coordinatore Regionale delle Guardie Zoofile e Venatorie della LIPU fanno presente che: “….. durante questo periodo di migrazione degli uccelli i controlli saranno più continui e ferrei per contrastare tutte quelle attività illecite che portano alla sottrazione del patrimonio indisponibile dello stato quale “Fauna Selvatica” con l’uso di mezzi non consentiti dalla legge. La LIPU ringrazia l’Arma dei Carabinieri in particolare il Comando Stazione Carabinieri Forestale di Pozzuoli per la fattiva e celere collaborazione e per il continuo controllo del territorio per la prevenzione del contrasto del bracconaggio”.