GUAPPA – ESERCITO 1659 LIQUORE A BASE DI MOZZARELLA DI BUFALA

Il marchio “Esercito 1659” che identifica la forza armata in maniera decisa e inequivocabile è stilisticamente coerente, semplice e d’impatto. Si compone della stella a 5 punte che simbolicamente rappresenta i valori caratterizzanti dell’Esercito quali leadership, coraggio, spirito di sacrificio e servizio incondizionato per la comunità nazionale e dalla scritta “Esercito 1659” che riporta alle più antiche origini della forza armata, rappresentando, di fatto, un legame fra tradizione e innovazione. I brand militari sono presenti sul mercato nei campi dell’oggettistica, dell’abbigliamento, del food, dei giocattoli, dell’orologeria, del modellismo e dell’editoria. Ora anche una distilleria della provincia di Caserta, Petrone sita in Mondragone (CE), ha immesso in commercio un liquore e crema di liquore con mozzarella di bufala campana con brandy invecchiato 3 anni.

CASERTA – Il marchio “Esercito 1659” che identifica la forza armata in maniera decisa e inequivocabile è stilisticamente coerente, semplice e d’impatto. Si compone della stella a 5 punte che simbolicamente rappresenta i valori caratterizzanti dell’Esercito quali leadership, coraggio, spirito di sacrificio e servizio incondizionato per la comunità nazionale e dalla scritta “Esercito 1659” che riporta alle più antiche origini della forza armata, rappresentando, di fatto, un legame fra tradizione e innovazione. I brand militari sono presenti sul mercato nei campi dell’oggettistica, dell’abbigliamento, del food, dei giocattoli, dell’orologeria, del modellismo e dell’editoria. Ora anche una distilleria della provincia di Caserta, Petrone sita in Mondragone (CE), ha immesso in commercio un liquore e crema di liquore con mozzarella di bufala campana con brandy invecchiato 3 anni.

Dalla centenaria esperienza nel creare liquori inimitabili con le risorse della terra della “Campania Felix” nasce “GUAPPA”, liquore cremoso, dalla spiccata personalità, prodotto con latte di bufala raccolto nella zona di origine della mozzarella di bufala campana DOP, che rende omaggio alle tradizioni dell’Antica Distilleria Petrone.

L’azienda, da sempre ancorata alle usanze del passato, unendo la propria passione per i distillati alla consapevolezza delle eccellenti doti del territorio dei Mazzoni (CE), propone un liquore di alto profilo, assolutamente particolare, che è in grado di sfruttare al meglio il sapore inconfondibile del latte bufalino.

Il nome “GUAPPA” richiama la consuetudine diffusa per i pastori dell’agro campano di attribuire un nome ad ogni bufala che allevavano, tanto che, secondo l’antico rito, il “bufalaro”, alle prime luci dell’alba, chiamava per nome le bufale, ad una ad una, per condurle alla mungitura, ed il richiamo della mandria di bufale suonava proprio come una cantilena.

In particolare, la tradizione racconta di una bufala appartenente ad uno dei nostri maestri distillatori, chiamata “GUAPPA”, riecheggiando il termine spagnolo “Wapa” o “Guapa”, ossia, “bella” appunto, poiché da tutti invidiata per la grande quantità di latte in grado di produrre; latte che nei freddi mattini d’inverno veniva miscelato sapientemente dai pastori con acquavite o con distillati grezzi per riscaldarsi. Proprio facendo tesoro di queste esperienze viene realizzato questo liquore, dal gusto intenso e deciso, quale simbolo della volontà di rispettare e di voler continuare ad alimentare le tradizioni offrendo, tuttavia, una nota di originalità ed esclusività.