I due giovani morti a San Prisco : il racconto di un uomo del posto che ha subito allertato i soccorsi

Di Carmine Eliseo

San Prisco-  A pochi giorni dall’ incidente sulla variante che ha provocato la morte di due giovani del posto ,emergono le prime testimonianze. Subito  dopo l’impatto, sembra che sul posto sia giunto Giuseppe Perugino, giovane pugile e dipendente del Ministero degli Interni il quale ha chiamato carabinieri e Polizia di Stato oltre che i Vigili del Fuoco.

Il giovane poliziotto di San Prisco si è reso conto subito della gravità dell’incidente. Per i ragazzi non c’ è stato niente da fare , uno dei due aveva ancora in mano il cellulare ,forse aveva tentato di chiamare i soccorsi.