I poteri forti narcotizzano la politica e la Nazione, buttando al macero l’unica sentinella del popolo: il Movimento 5 Stelle!*

Una spina nel fianco. Una realtà da eliminare.
Ecco cos’è il Movimento per molti.
E chi sono questi molti?
Sono quelli che alzano inutili polveroni, che gettano il Paese nel caos e nel dubbio; sono quelli dalle belle e vuote parole, quelli delle cicliche promesse; sono quelli che buttano fumo negli occhi creando scompiglio, illudendo, mentendo.

Adriana 640×300

Non è il momento di fare giochini di potere pericolosi: viviamo una fase storica delicata, con un conflitto alle porte dell’Europa sempre più incalzante e tragicamente folle.
Le conseguenze, anzitutto economiche, sono sotto gli occhi di tutti: bisogna correre ai ripari, invertire la rotta!

Ciò che il Movimento sostiene da tempo è che l’invio di armi in Ucraina può solo peggiorare la situazione. E sta già accadendo.
Abbiamo sempre considerato la diplomazia una forma di dialogo e confronto migliore; abbiamo sempre ribadito che l’Europa intera deve farsi portavoce di valori democratici, facendo rete, restando compatta nelle idee e nelle azioni per contrastare il nemico alle porte.
Non solo.

Ancor prima di questa guerra, noi del Movimento abbiamo portato avanti lunghe battaglie per fare scelte alternative, promuovere energie rinnovabili, in ogni ambito.
Il cambiamento di cui abbiamo sempre parlato, il salto verso un futuro migliore e sostenibile era ed è possibile. Direi necessario, ora più che mai.

Il Paese ha paura, i timori sono tanti, le preoccupazioni affollano la mente: che succederà?

È proprio in questo clima di sconforto che si muove una parte della politica, attraverso facili slogans, continue provocazioni, pericolose bugie: è una sorta di anestesia preparatoria che getta in uno stato di profonda narcolessia la Nazione.
È un vero e proprio attentato a chi, da anni, lavoro per la giustizia, la trasparenza e la Politica del servizio, quella con la P maiuscola.

Lo ribadisco: gettare benzina sul fuoco, in un momento storico che dovrebbe vederci uniti nella scelta di una strada comune da intraprendere ed evitare così ulteriori criticità per la Nazione, è da incoscienti! Da egoisti politomani!

Il Movimento 5 Stelle ha da sempre messo l’uomo al centro della sua missione politica: perché il benessere del singolo significa cittadinanza attiva, significa benessere sociale, significa benessere di una Nazione.
Solo così può esserci miglioramento, evoluzione, progresso.

La politica di stampo “umanistica” è l’unica a conservare valori etici.
E noi siamo i soli a difenderla: siamo le sentinelle del popolo.

Questo il comunicato dell’ On. Antonio DEL MONACO