I residenti nei pressi della Farmacia comunale si lamentano che le aree a verde sono impraticabili

Ci sono aree a verde pubblico in Via Le Taglie e nei pressi del Bar Ghost di San Nicola la Strada che sono impraticabili da adulti e bambini.

La settimana scorsa avevamo dato riscontro sul lavoro che la nuova ditta privata, che si è aggiudicata il bando dei lavori di manutenzione ordinaria delle aree a verde pubblico, stava effettuando sul territorio cittadino in particolare presso l’area esterna ed interna dell’asilo sito in Via Milano e, giovedì 16 maggio 2019, in Piazza Perlasca in Via Perugia. È vero che nell’abitato del Comune di San Nicola la Strada esistono numerose aree di proprietà comunale destinate a verde pubblico, parchi, villette e giardini, che necessitano di costanti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria ed è anche vero che nelle ultime settimane il tempo “inclemente” non ha permesso di portare a compimento l’intera operazione di pulizia.

Tuttavia, stamane debbo dare notizia che i residenti della zona di Via Le Taglie ed in prossimità del Bar Ghost si lamentano che le aree a verde di proprietà comunale sono diventate assolutamente inaccessibili per i loro figli, anche solo per sedersi. Sono convinto che l’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Vito Marotta, come fatto per le aree predette si attiverà nel più breve tempo possibile, anche se i lavori stanno procedendo un po’ a rilento, anche perché se di notte piove è chiaro che la mattina non si riesce a radere come si dovrebbe.

“Il maltempo non ci aiuta” – aveva pubblicato la settimana scorsa il primo cittadino in un post pubblicato sulla propria pagina Fb – “ma tra un acquazzone e l’altro abbiamo potuto finalmente far partire i lavori di manutenzione del verde pubblico, a cominciare dalle scuole. Nei prossimi giorni, se le condizioni meteo ce lo permetteranno, proseguiremo curando il verde non solo di tutte le scuole, ma di tutti gli spazi verdi della città”. Ci auguriamo che, tempo permettendo, gli interventi, che consistono nello specifico nel taglio dell’erba e nella pulizia di giardini e di tutte le zone verdi del territorio, verranno al più presto effettuati.