I SUCCESSI DEL DON GNOCCHI DI MADDALONI A CONCLUSIONE DELL’ANNO SCOLASTICO: NELLA CINEMATOGRAFIA, NELLA MODA ECOSOSTENIBILE, NELLA SCUOLA CREATIVA

Ultimi impegni del Liceo Don Gnocchi per l’anno scolastico 2023/24 e ultimi traguardi raggiunti in un anno che è stato ricco di realizzazioni e riconoscimenti per l’Istituto di Maddaloni guidato dalla dirigente scolastica Annamaria Lettieri.

Il don Gnocchi è stato attivo nel promuovere la coscienza ecologica anche con eventi come quello dedicato alla Sostenibilità e al riciclo dei materiali organizzato in collaborazione con Antonio di Nuzzo, poliedrico imprenditore di “Second Life”: una azienda che si occupa di rigenerazione dei capi di moda, in particolare pelletterie e calzature. All’evento intitolato “Sostenibilità Fake” è intervenuta anche Ornella Auzino, donna imprenditrice che si occupa di produzione per marchi di alta moda di borse di lusso secondo principi di ecosostenibilità: dimostrazione lampante di come il mondo della fashion più lussuosa possa conciliarsi con rigorosi principi di rispetto degli equilibri ambientali.

A questo progetto valevole per il PCTO e la didattica orientativa i ragazzi del don Gnocchi hanno partecipato attivamente, sotto la guida autorevole delle professoresse De Lucia e Pecchillo. Tra scuola e azienda si è creata una filiera creativa in base alla quale Second Life ha fornito materiali di scarto e gli studenti hanno rimesso in auge quei materiali creando prodotti artistici e di moda.

Creatività nell’arte si unisce a creatività nella scrittura: la classe III B dell’indirizzo artistico/arti figurative del don Gnocchi, sotto la guida della professoressa Annarita De Nicola ha partecipato brillantemente alla “Staffetta di scrittura creativa per la cittadinanza e la legalità”.

Staffetta nel senso che molte scuole di tutta Italia hanno partecipato a un esperimento di scrittura creativa patrocinato dal BIMED – Biennale del Mediterraneo – ente accreditato al MIUR. Un racconto organico, intitolato Chiaroscuro, ha così preso forma capitolo per capitolo e le scuole d’Italia passandosi il testimone hanno scritto ognuna un capitolo del racconto. Al Don Gnocchi è toccato l’onore della redazione del capitolo conclusivo di una trama che descrive una problematica psicologica adolescenziale, caratterizzandosi come moderno esempio di “romanzo di formazione”. La novità interessante è che stavolta proprio soggetti in crescita come gli studenti del Liceo don Gnocchi in prima persona hanno descritto le dinamiche di una evoluzione psicologica e cognitiva complessa, ma coronata da una conclusione ottimistica. Il capitolo curato dai ragazzi della prof De Nicola del don Gnocchi si intitola in particolare “Come una famiglia”. Il libro edito dalla BIMED è stato consegnato agli studenti e sarà presente nelle biblioteche scolastiche degli istituti coinvolti nel progetto.

A completare l’impegno dei giovani del don Gnocchi in ogni campo della multimedialità citiamo quello che è stato il riconoscimento più importante conseguito dall’istituto di Maddaloni, che è arrivato alla finale nazionale del concorso Digital Changemaking Contest.

Il concorso dedicato agli studenti capaci di esprimere in un video breve la capacità di porre ma anche risolvere un problema sociale (dunque di cambiare in meglio il mondo) ha visto gli studenti del Liceo don Gnocchi, sotto la guida di un docente carismatico e creativo come Antonio Capuano, trionfare alle selezioni locali e interregionali con video e poi giungere alla finale di Lucca con video che riguardano la violenza sulle donne, l’inquinamento da dispersione di plastica nell’ambiente.

A questi link è possibile visionare gli short prodotti dal don Gnocchi:

https://www.youtube.com/watch?si=8X9DosNppMY2Khqg&v=ShfCHFKLmHw&feature=youtu.be

https://www.youtube.com/watch?v=2tvcsOSPpzo

Giunti in finale i ragazzi del don Gnocchi hanno partecipato all’ultima prova distribuiti in varie squadre che mescolavano gli istituti di partenza. Il video vincitore del concorso intitolato “Fantasmi” e dedicato ai soggetti invisibili nella quotidianità che finalmente trovano il coraggio di uscire allo scoperto e rivendicare i propri diritti e la propria voglia di riscatto ha visto la partecipazione dell’alunna Maria Paola de Chiara della VA artistico.

Ecco il video “Fantasmi”: https://www.youtube.com/watch?v=4asUP6U_g6w

Che dire di tutti questi risultati? Lo chiediamo alla dirigente scolastica Annamaria Lettieri che si dice “soddisfatta per tutti questi allori che premiano il lavoro di studenti e docenti nel corso di un lungo periodo di tempo. D’altra parte questi successi pongono al Liceo don Gnocchi una esigenza di ulteriore miglioramento della propria offerta formativa a partire dall’edilizia. E in effetti proprio in questo campo il Don Gnocchi è proiettato verso traguardi più alti che vedranno nelle prossime settimane e in vista dell’anno scolastico 2024/25 la realizzazione di un grande rinnovamento strutturale dell’edificio con la creazione di moderni laboratori, aule per dibattiti e ambienti per lo sport”.