I truffatori ai tempi del Coronavirus, Napoli e dintorni

A cura di Alessandra Carcatella

Ci si lascia ingannare più per diffidenza che per fiducia, e del resto, nel panico e nella confusione generale ad oggi presente in Italia riguardo il Coronavirus e l’avvicendarsi dei fatti che ne conseguono è facile ancora una volta per persone leste ma prive di coscienza prendersi gioco del prossimo.

Napoli e provincia si rivelano ad oggi un vero e proprio teatrino. Varie sono state le segnalazioni riguardo una truffa porta a porta ad opera di fantomatici soggetti che si identificano come personale autorizzato delle Asl per consegnare tamponi e mascherine a pagamento. Come se non bastasse, non ci siamo fatti mancare neanche gli ambulanti che vendono mascherine nelle strutture ospedaliere.

Che dire? Informatevi bene, in fin dei conti, accusare gli altri delle proprie disgrazie è sempre un po’ conseguenza della nostra ignoranza.