IL CANDIDATO SINDACO DEL GAUDIO ‘BLOCCATE IL BIODIGESTORE’

CASERTA – Uno dei candidati a Sindaco di Caserta, che tra l’  altro ha già ricoperto il ruolo proprio di primo cittadino, in passato ossia Pio del Gaudio, candidandosi e venendo eletto schierandosi in quella che era Forza Italia, si sta preparando ad affrontare queste nuove elezioni che avverranno in quest’annata 2021. A tal proposito dopo l’organizzazione di ben sei liste civiche, compulsato sull’argomento della realizzazione del biodigestore a Caserta, ha esternato così in una recente dichiarazione – “L’amministrazione della città di Caserta sta realizzando un biodigestore (impianto rifiuti di grande impatto) a soli 500 metri dalla Reggia di Caserta ed un’isola ecologica nel quartiere di Casertavecchia. Ebbene sono due disastri annunciati.  Senza entrare nel merito delle questioni ambientali e del “sistema rifiuti” nel suo complesso, un dato è certo. Le due aree non sono idonee e tali realizzazioni che, nei fatti, rappresenterebbero un pugno nello stomaco per tutti noi che con grande fatica stiamo proponendo  alla città un programma che si basa essenzialmente sul rilancio Turistico del nostro territorio. Mi appello alle forze sane (Italia Viva, Speranza per Caserta, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Caserta nel Cuore, Città Futura, Primavera Casertana, Noi Campani) che in Consiglio Comunale siedono tra i banchi della maggioranza e dell’opposizione. Si attivino con un ordine del giorno da votare in Consiglio Comunale affinchè  si blocchino i lavori e le attività finalizzate alla realizzazione di tali impianti.  I tempi sono strettissimi. Si agisca subito. Le logiche economiche o finanziarie non possono prevalere  in un contesto gia’ pesantemente devastato dalla Pandemia”.