Il caso : litigio durante un’esame in remoto tra professore e studentessa. Interviene la madre:” Ho registrato tutto”

Caserta- Video virale registrato durante l’esame in remoto di un’alunna iscritta all’Università di Medicina “Vanvitelli” di Caserta.

In esso compare l’esposizione dell’alunna rimproverata brutalmente dal professore per delle imprecisazioni.

Dopo le lacrime della giovane futuro medico che chiede con educazione il motivo di tale arroganza interviene la mamma in difesa, testimoniando l’impegno e la costanza della esaminanda e replicando  di evitare di mortificare la figlia.

Le motivazioni del docente: “Tu devi fare il medico, tu uccidi la gente”.

La donna interviene quasi subito nonostante l’invito della studentessa a non intromettersi.

“Lei in questo momento sta facendo una irregolarità” urla il docente sentendosi aggredito. “Ma lei sta mortificando mia figlia” ribatte la donna cercando comprensione e spiegando di essere lei stessa un medico e di essere testimone dello studio della ragazza.

“Io non devo comprendere niente: deve andare a curare la gente, così li ammazza” replica il professore.

Dopo che la signora  aggiunge  di aver registrato tutto, l’uomo risponde: “Mi denunci”.

A tale provocazione ella annuncia che farà una relazione al rettore, prima che il collegamento venga interrotto per permettere di fare anche gli altri l’ esame.