Il club VOLALTO 2.0 lanciato nel mercato mondiale. Ingaggiata per la prima volta un’atleta americana

Porta a Caserta Rhamat Alhassan, centrale Americana che si alza a 3.35, e la spunta su altri Club.

Per superare il muro rosanero ci vorranno attacchi da più di 3,35 metri. Sì perché in Serie A1 la Volalto 2.0 Caserta avrà come centrale una statunitense 22enne che farà la differenza: Rhamat Alhassan. La nuova giovanissima atleta rosanero in salto raggiunge quasi i tre metri e mezzo ed è il primo super colpaccio del presidente Nicola Turco che quindi porta in Italia (per la prima volta) una giocatrice che ha già all’attivo due medaglie d’oro (e una di bronzo) con la Nazionale americana e una serie infinita di premi individuali.

Rhamat Alhassan nell’ultima stagione è stata in Giappone, nella massima serie con la maglia del Nec Red Rockets. Inizia la sua carriera a livello giovanile nel Metro American e parallelamente gioca a livello scolastico con la Holy Cross. Dopo il diploma entra a par parte della squadra della Florida e nel corso della sua carriera universitaria riceve numerosi riconoscimenti individuali e raggiunge la finale nazionale durante il suo senior year.

Il suo primo contratto professionistico proprio in Giappone, prima della chiamata dall’Italia dalla Volalto 2.0 Caserta che la proietta nella super Serie A1 italiana. Con la nazionale americana Under 20 conquista la medaglia d’oro (e soprattutto il premio di Mvp e miglior centrale del torneo) al campionato nordamericano. Ma c’è anche, ad appena 20 anni, nella Nazionale maggiore degli Stati Uniti (e non succede a tutti) in occasione della Coppa panamericana.

Anche qui il premio di miglior centrale del torneo. L’anno dopo la medaglia d’oro al collo e la Coppa panamericana alzata al cielo. Adesso arriva l’Italia: ad attenderla un’esperienza eccezionale che porterà la 22enne americana su uno dei palcoscenici più importanti del Mondo. E con la maglia rosanero potrà essere protagonista di una stagione che si annuncia avvincente!!!