Il comandamento nuovo dell’amore

Gesù ci ha amati per primo, ci ha amati nonostante le nostre fragilità, i nostri limiti e le nostre debolezze umane. Queste le parole di Papa Francesco durante la preghiera del Regina Coeli di oggi

La riflessione di oggi di Papa Francesco, durante la consueta preghiera del Regina Coeli, ha lo scopo di aprire i cuori di ogni essere umano verso il comandamento nuovo: quello dell’Amore.

Egli ci invita a seguire l’esempio che lo stesso Gesù ha donato ai suoi apostoli nel Cenacolo, immediatamente dopo aver compiuto un grande gesto di umiltà, quello della lavanda dei piedi, si rivolge ai suoi dicendo:«Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri» (Gv 13,34).

È il suo discorso di addio, prosegue il Santo Padre. La novità sta tutta nell’amore di Gesù Cristo, quello con cui Lui ha dato la vita per noi.

Sicuramente non sarà un cammino in discesa, sarà necessario vincere i nostri egoismi, la nostra stessa natura umana.

L’amore che si è manifestato nella croce di Cristo e che Egli ci chiama a  vivere – conclude – è l’unica forza che trasforma il nostro cuore di pietra in cuore di carne. E questo amore che ci rende capace di amare i nemici e perdonare chi ci ha offeso.