Infrastrutture, il Ministro Toninelli: “Continuano sopralluoghi su opere ammalorate”

Il Ministro pentastellato non si dimentica poi di ribadire il suo 'No alla TAV': "E' più utile investire subito miliardi in opere capillari di manutenzione o impiegare decenni per fare un unico buco in una montagna?"

“Continuano i sopralluoghi sulle opere ammalorate che hanno bisogno più che mai di manutenzione”.

Così il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli che oggi si è recato sul Ponte Buriano, vicino ad Arezzo.

“Una infrastruttura che risale al Medioevo, dal valore artistico e storico inestimabile, che ancora oggi collega Arezzo e i meravigliosi borghi della zona” – sottolinea il Ministro.

Oggi, aggiunge, “il ponte è aperto con limitazioni che impattano pesantemente sulla vita dei cittadini. Pensate ad esempio che prima della sua riapertura le famiglie dovevano fare giri interminabili per portare i loro figli a scuola. Secondo voi è più utile investire subito miliardi in opere capillari di manutenzione o impiegare decenni per fare un unico buco in una montagna?”.