L’ appello di Michele Cioffi : licenziato ingiustamente chiedo giustizia

Caserta. Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota scritta di Michele Cioffi  G.P.G. presso l’ Interporto di Maddaloni e R.S.A. U.G.L.

“Il sottoscritto Cioffi Michele, gpg presso interporlo sud europa istituto di vigilanza vi.pr.ise sono stato licenziato dopo aver denunciato  soprusi ,discriminazioni, e atti di bullismo sul posto di lavoro.

Come persona e come sindacalista ho più’ volte esposto denuncia  nei confronti del’l istituto senza avere mai avuto nessun riscontro da parte degli uffici preposti. Nei giorni scorsi mi hanno bloccato il decreto e l’ arma.

Chiedo ad alta voce a chi di competenza di fare i dovuti accertamenti .Dopo anni di lavoro svolto con impegno e diligenza, sono stato licenziato solo perchè ho chiesto trasparenza e legalità.

In questi anni ho visto di tutto ,dai ritardi nei pagamenti all’ inserimento di nuovi amministratori a contratti cambiati. Oggi qualcuno si permette  di accusarmi senza conoscere la mia storia di persona e lavoratore.

Sono stanco di subire in silenzio , mi appello ai giornali perchè ad oggi non posso permettermi di pagare un Avvocato. Chiedo ufficialmente un commissariamento per questa struttura che nonostante  gli incentivi richiesti negli ultimi tempi continua a licenziare persone nel silenzio assordante di tutti.