LA CASERTANA DOMENICA RIPOSA, VITTORIA A TAVOLINO CONTRO IL MATERA PENALIZZATO ED ESCLUSO DALLA LEGA PRO GIRONE C

Domenica di riposo per i rossoblù

CASERTA – Domenica prossima allo stadio Andrea Pinto la Casertana non gioca, la partita conto il Matera in programma come da calendario di Lega PRO Girone C ( la vecchia Serie C) non si disputa, vittoria a tavolino dunque per 3-0 per i falchi.

Il Matera aveva subito anche una penalizzazione di 35 punti  nel campionato in corso, il match si sarebbe dovuto disputare come detto domencia prossima 17 febbraio.

Il Matera ha rinunciato a disputare la gara con la Cavese, maturando la quarta rinuncia in campionato e di conseguenza, come da regolamento, è stata estromessa dal campionato. Un epilogo annunciato da tempo conseguenziale alla crisi societaria che ha investito prima la gestione Columella per continuare con quella attuale. La società della ‘Città dei Sassi’, nominata capitale Europea della cultura non molto tempo fa, ha collezionato oltre ai punti di penalizzazione come detto prima 17 poi 35, sanzioni amministrative e rinunce. E’ stata sanzionata nel girone di ritorno, portando dunque a decretare lo 0-3 a tavolino per le restanti gare in programma. Probabilmente ci saranno degli strascichi alla situzione, dal momento che prima del giro di boa del girone di andata, il Matera aveva già presentato, in qualche caso (che poi caso non era), una condizione anomala, non schierando nell’ultima giornata del girone di andata in casa contro la Reggina la migliore formazione ma bensì la squadra della “Berreti Primavera’.

Tre punti ‘facili e comodi’ che fanno comunque classifica.

Questo uno stralcio del comunicato del Giudice Sportivo preso dal sito ufficiale della Casertana FC.

Il Giudice Sportivo Sostituto Notaio Pasquale Marino, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 14 Febbraio 2019 ha adottato la deliberazione che di seguito si riporta:

GARA DEL 13 FEBBRAIO 2019
MATERA – CAVESE

Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali

RILEVA
– che la gara in oggetto non si è disputata per mancata presentazione della società Matera;
– che, a norma dell’art 55 comma 1) delle NOIF, la squadra che non si presenta in campo è considerata rinunciataria;
– che la società Matera risulta essere rinunciataria già in altre tre precedenti occasioni (vedasi i Comunicati Ufficiali nn. 160/DIV del 24.01.2019, 172/DIV del 5.02.2019, 181/DIV del 11.02.2019);

OSSERVA
– che, a norma dell’art. 53, comma 5) delle NOIF, alla quarta rinuncia consegue, come sanzione, l’esclusione dal Campionato di competenza

TUTTO CIO’ CONSIDERATO DELIBERA
1) di comminare alla società MATERA la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 -3;
2) di escludere la società MATERA dal campionato di competenza;
3) di comminare alla società MATERA, a norma dell’art 17 CGS, l’ammenda di € 10,000 (eurodiecimila);
4) di considerare, a norma dell’art. 53, comma 4 delle NOIF, tutte le gare di calendario ancora da disputarsi dalla società MATERA come perdute con il punteggio di 0-3 a favore delle società che avrebbe dovuto incontrare nelle predette gare.